print preview

Allenamento nell’ambito del compito di difesa con 5000 militari

Con l'esercizio di reparto «PILUM 22» l’esercito verifica la prontezza di base delle sue truppe di terra in scala 1:1. Si tratta di una tappa intermedia verso il previsto rinnovamento dell’Esercito svizzero.

©VBS/DDPS

Nel tardo autunno del 2022, l'Esercito si eserciterà in operazioni in un ambiente di conflitto ibrido e ambiguo con la Brigata meccanizzata 11.

 

Al comunicato stampa

In Europa è in corso un conflitto armato che finora ha interessato la Svizzera solo indirettamente. Ma la pressione politica sulla Svizzera sta aumentando, anche da parte di attori nelle immediate vicinanze dei confini nazionali. Nel quadro di questo scenario, il Consiglio federale ha deciso una mobilitazione. La truppa ha il compito di prepararsi a un possibile impiego. Al centro dell’esercizio vi sono la condotta e il coordinamento di tutti gli elementi sul terreno reale con mezzi militari: dagli esploratori ai carri armati fino alla logistica.

L’esercizio «PILUM 22» ha luogo sull’Altopiano, proprio là dove vive la popolazione. Un obiettivo specifico dell’allenamento è quindi il coinvolgimento dei partner civili. La truppa deve agire in maniera integrata. Si eserciteranno circa 5000 militari, in particolare il comandante della brigata meccanizzata 11 e il suo stato maggiore.

L’esercizio è stato programmato da tempo, ma ora si svolge in un periodo di tensione in materia di politica di sicurezza. La guerra come continuazione della politica è di nuovo una realtà anche in Europa. Negli scorsi anni l’esercito si è occupato intensamente di come dovrà svilupparsi per adempiere efficacemente i suoi compiti anche in futuro. Ha analizzato possibili minacce, sviluppato scenari, elaborato concetti e svolto simulazioni. I rapporti sulla sicurezza nello spazio aereo, al suolo e nel ciberspazio costituiscono la base per l’ulteriore sviluppo e i futuri investimenti. Il «Concetto sul futuro dell’esercito» riassume i tre rapporti di base «Luftverteidigung der Zukunft» (Difesa aerea del futuro, 2017; non disponibile in italiano), «Zukunft der Bodentruppen» (Il futuro delle truppe di terra, 2019; non disponibile in italiano) e «Gesamtkonzeption Cyber» (Concetto generale ciber, 2022; non disponibile in italiano).

Con l’esercizio «PILUM 22» l’esercito verifica l’attuale prontezza delle truppe di terra e quindi le conoscenze risultanti dal rapporto sul futuro delle medesime («Zukunft der Bodentruppen»). Gli insegnamenti tratti dall’esercizio confluiranno nel processo di rinnovamento in corso.

Informazioni

L'esercitazione durerà dal 22 al 29 novembre 2022.

Gli esercizi con truppe al completo e gli esercizi di reparto rappresentano lo strumento dell’Esercito svizzero per allenarsi nelle procedure d’impiego in caso di evento reale. I quadri imparano a dirigere la propria formazione, mentre i soldati a padroneggiare l’uso delle armi e degli apparecchi. In ultima analisi ognuno riconosce l’importanza del proprio contributo alle prestazioni di reparto e pertanto alla sicurezza del Paese.

 

A tal fine viene scelto uno scopo d’esercizio che può essere collocato nell’intero profilo prestazionale dell’esercito. Il contesto d’impiego viene realizzato nel modo più completo, impegnativo e realistico possibile, al fine di tenere conto nel migliore dei modi della realtà d’impiego.

Gli esercizi di reparto vengono svolti distribuiti per tutto l’arco dell’anno e in tutto il Paese. Il ciclo di esercizi, il settore d’esercizio e il numero di militari coinvolti variano a seconda del corpo di truppa e del contesto dell’esercizio.

Documenti

Sintesi

  • Concetto sul futuro dell'esercito
    Una sintesi dei tre rapporti di base: Il futuro delle truppe di terra Difesa aerea del futuro Concetto generale ciber
    02.06.2022 | PDF, 44 Pagine, 4 MB

Rapporti di base (disponibili in tedesco e in francese)

News

"PILUM 22": imparare dagli errori per acquisire la capacità di difesa

Con 5000 militari la brigata meccanizzata 11 assieme a elementi delle Forze aeree, della logistica e dell'aiuto alla condotta nonché a partner civili ha svolto un esercizio in cinque Cantoni relativo a un attacco armato al di sotto della soglia bellica. L'esercizio "PILUM 22" ha rappresentato un test di resistenza, soprattutto per i quadri di tutti i livelli. In occasione dell'evento svoltosi a Wangen an der Aare il 25 novembre 2022, settanta rappresentanti della politica, dell'economia e delle organizzazioni militari hanno avuto modo di farsi un'idea delle competenze dell'esercito in scenari di conflitto.

Continua a leggere

Comunicato stampa

Berna, 18.11.2022 – Dal 22 al 29 novembre 2022 l’esercito svolgerà un esercizio militare con 5000 militari nei Cantoni di Berna, Soletta, Argovia, Lucerna e Zurigo. Nel quadro della brigata meccanizzata 11 saranno sottoposte ad allenamento le interazioni tra i diversi elementi della truppa, in vista dell’ulteriore sviluppo delle truppe di terra.

Esercizio militare con 5000 militari sull’Altopiano