print preview Ritornare alla pagina precedente KFOR SWISSCOY

SWISSCOY Update - Compilazione dell’inventario presso la Swiss House

La primavera è arrivata e anche presso la SWISSCOY in Kosovo ci si è dati un gran da fare in diverse località per le pulizie di primavera, nelle quali rientra anche la compilazione dell’inventario della struttura d’assistenza svizzera, la Swiss House. L’obiettivo era inventariare il materiale e sistemarlo in modo efficiente in modo che i futuri inventari possano essere eseguiti agevolmente.

25.05.2021 | Uff stampa e info 44 SWISSCOY, uff spec Michelle Steinemann

SCY_Inventar

 

 

La Swiss House è un luogo apprezzato per incontrare camerati, trascorrere la serata dopo il lavoro e passare piacevolmente i giorni festivi della settimana. L’esercizio è tuttavia ancora limitato a causa della pandemia. Dunque era arrivato il momento di eliminare il superfluo, fare ordine come anche contare e inventariare ciò che si era accumulato negli anni.

 

Ooggetti di ogni tipo e dimensione

Mestoli, sifoni per panna, estintori, macchina per sottovuoto, defibrillatore, spargisale ecc.: il team della Swiss House ha riordinato oltre 200 articoli provenienti da cinque container, ne ha fatto una cernita e li ha riordinati in modo efficiente. In questo contesto ha ricevuto aiuto da parte di tre membri del National Support Element, il NSE.

 

L’inventario deve corrispondere alla realtà

Ciò che viene usato soltanto di rado, è stato posto in un magazzino centrale al fine di creare spazio per altri oggetti che servono nel quotidiano. Nel riordinare, era importante non soltanto mettere a posto gli articoli in modo corretto, ma anche riportarli nell’inventario in modo esatto e aggiornato. In questo contesto gli addetti alla logistica del Centro di competenza SWISSINT si sono occupati della contabilità e del trasferimento degli articoli.

 

Valorizzazione della Swiss House

Nell’ultima fase sono stati riordinati gli interni della Swiss House e quest’ultima è stata valorizzata con mezzi semplici. È stato fatto ordine e anche il materiale come pure gli utensili da cucina sono stati riposti dove sono utilizzati più frequentemente. Per il quartiermastro del 44° contingente della SWISSCOY, il tempo è stato la sfida maggiore: «È stato un lavoro titanico inventariare così tanto materiale in così poco tempo. Ma grazie al sostegno del NSE e del Centro di competenza SWISSINT ce l’abbiamo fatta».