print preview

Casi di COVID-19

Il numero di casi e di quarantene nell'esercito ha continuato ad aumentare nell'ultima settimana. Grazie al tracciamento dei contatti e alla loro gestione, le catene di infezione sono sotto controllo.

Cifre dal 20.10.2020

Aggiornamento settimanale. Panoramica dell’intero esercito: scuole reclute, scuole per i quadri e corsi di ripetizione nonché impieghi attuali.
  attuale settimana precedente
Militari attualmente in isolamento: 67 24
Militari attualmente in quarantena: 275 156

Misure per contrastare il coronavirus nell'esercito

Per proteggere i militari sono state prese diverse misure. Queste ultime sono sempre orientate alle direttive dell'UFSP e, in determinati ambiti, sono addirittura più rigorose allo scopo di sempre garantire la necessaria prontezza dell'elemento d'impiego strategico della Confederazione. Di seguito sono riportati alcuni dei punti più importanti a complemento delle prescrizioni in materia d'igiene e di distanza interpersonale in vigore a livello generale.

  • Test SARS-CoV2/COVID-19 per tutti i militari che prestano più di 5 giorni di servizio.
  • Isolamento immediato in caso di test positivo. Il contact tracing ed eventuali misure di quarantena vengono attuati secondo le direttive dell'UFSP ed in collaborazione con le autorità cantonali.
  • Isolamenti e quarantene sono seguiti e controllati dal medico di truppa competente.
  • Impiego di mascherine e guanti conforme alla situazione.
  • Verifica continua delle misure d'igiene e di comportamento, al fine di poter attuare adeguamenti in caso di necessità.

  • Concetto di protezione, Comando Istruzione
    Tutti i punti menzionati nel presente concetto di protezione si fondano sugli ordini vigenti del medico in capo dell’esercito nonché sui rispettivi ausili di lavoro, sui promemoria e sulle raccomandazioni relative alle misure di comportamento e d’igiene dell’UFSP.
    16.07.2020 | PDF, 12 Pagine, 186 KB, italiano