print preview

Servizio veterinario dell'esercito

Vet_D_A

Il S vet Es è incaricato di garantire l’osservanza del diritto federale inerente ai settori salute degli animali, epizoozie, protezione degli animali e igiene alimentare in seno all’esercito.

Inoltre il S vet Es è responsabile dello sviluppo della dottrina e della strategia nel servizio veterinario, dell'istruzione degli uff med vet, della vigilanza sugli approvvigionamenti idrici di proprietà del settore D e del controlling relativo all'accordo sulle prestazioni con il Centro equestre nazionale di Berna.

operazione

armeetierwesen_und.parsys.91326.Image

Acquisto di cavalli dell'esercito

Per la rimonta dell'effettivo di cavalli delle quattro colonne del treno l'esercito acquista ogni anno circa 5 cavalli da sella sangue caldo e 15-20 cavalli del treno di razza Freiberg.

L'acquisto dei cavalli del treno si svolge in inverno:


Acquisto di cavalli per l'amministrazione militare nel 2016


Acquisto di cani dell'esercito

Per la rimonta dell'effettivo di cani dei conducenti di cani professionisti dell'esercito e della compagnia di conducenti di cani 14 l'esercito acquista ogni anni 40-50 cani, prevalentemente cani da pastore. I cani sono impiegati per assolvere compiti di protezione o di salvataggio. Alcuni cani dei conducenti di cani professionisti sono inoltre istruiti per rilevare la presenza di esplosivi o sostanze stupefacenti.

L'acquisto dei cani dell'esercito viene eseguito in collaborazione con il CC S vet e anim Es .

 

Servizio veterinario curativo

Il Servizio veterinario curativo è responsabile della prevenzione e del trattamento delle malattie e degli infortuni che colpiscono gli animali dell'esercito. Il S vet Es garantisce il trattamento dei cavalli e dei cani dell'esercito ammalati o feriti durante il servizio militare nonché le cure necessarie dopo il servizio. 


Veterinär-Rapport über die ausserdienstliche Behandlung (non tradotto in italiano)


Igiene alimentare

Sicurezza delle derrate alimentari in seno all’esercito -
Ispettorato delle derrate alimentari dell’esercito (IDAE)

Come in ambito civile, la sicurezza delle derrate alimentari dell’esercito sottostà alla legge sulle derrate alimentari. Per l'applicazione della legge sulle derrate alimentari il S vet Es dispone dell'ispettorato delle derrate alimentari dell'esercito IDAE (milizia).

lebensmittelsicherheit

Ogni anno gli ispettori delle derrate alimentari dell’esercito effettuano oltre 500 controlli nelle cucine militari. I controlli riguardano sia i magazzini, i depositi, gli impianti di refrigerazione e di congelazione che i refettori, le postazioni per la sussistenza intermedia e i chioschi. In caso di lacune si discutono le misure necessarie con i responsabili delle cucine, si mettono per iscritto e si procede a colmare le lacune rilevate. Di regola, le ispezioni vengono effettuate annualmente una volta per servizio, nelle scuole due volte, se possibile. La truppa è responsabile del rispetto delle norme di igiene.

Il controllo autonomo dell’esercito è integrato nei regolamenti «Ordinario della truppa», «Ricettario di cucina» e «Sistemi di cucina». Il controllo autonomo si applica in modo integrale a tutte le cucine dell’esercito, dalla cucina da campo a quella d'unità fino al centro di sussistenza. I documenti sono elaborati in modo tale da soddisfare anche le esigenze degli organi di controllo civili. I regolamenti e i documenti di lavoro per il controllo autonomo sono disponibili online sulla pagina della BLEs alla rubrica vitto .

Calore estivo nelle cucine delle truppe: consapevolezza delle norme igieniche in vigore


Acqua potabile

Il S vet Es controlla regolarmente la qualità dell'acqua potabile degli approvvigionamenti idrici di sua proprietà secondo le disposizioni di legge. Questo compito viene svolto in collaborazione con la Gestione tecnica degli  immobili GTI della Base logistica dell'esercito (BLEs) a Meiringen. Il S vet Es decide in merito alla potabilità dell'acqua.

Contatti responsabili dell'IDAE

Col Boss Paul, C IDAE

Mail 

Tel. +41 31 633 11 55
Cell. +41 79 631 13 09

Dott. vet. Thomas Kalbermatter
BLEs - Sanità militare / S vet Es
Responsabile sicurezza alimentare

Mail 

Tel. +41 58 465 17 66
Cell. +41 79 875 18 97

malattie degli animali

Lotta alle epizoozie nell'esercito

In caso di diffusione di un'epizoozia l'esercito fornisce un aiuto sussidiario nella lotta all'epidemia a favore della popolazione.

Il Servizio veterinario dell'esercito e il CC S vet e anim Es possono essere impiegati con personale e mezzi materiali del cp vet 3, la sez vet SR 57 e l'uff med vet a favore delle autorità veterinarie della sfera civile. L'esercito è in grado di chiudere, pulire e disinfettare fino a 12 aziende agricole infettate (piazze disastrate). 

seuchenbekaempfung

Badge Sanität

SMEs – Sanità Servizio veterinario dell'esercito (S vet Es)
Worblentalstrasse 36
3063 Ittigen
Tel.
+41 58 464 27 80

E-Mail

SMEs – Sanità

Servizio veterinario dell'esercito (S vet Es)
Worblentalstrasse 36
3063 Ittigen