print preview Ritornare alla pagina precedente Scuola per sottufficiali di professione dell'esercito

Successo della SSPE ai Campionati invernali dell’esercito

Il 2 marzo 2017, ad Andermatt, si sono svolti i 42esimi Campionati invernali dell’esercito. Con un terzo posto per il corpo insegnante e una settima posizione per la squadra del corso di formazione di base 17/18, la SSPE ha ottenuto ottimi risultati.

17.03.2017 | SSPE

Die Siegerehrung der Winterwettkämpfe der Armee

Nel «cuore» dei Campionati invernali dell’esercito – la staffetta polisportiva invernale – 76 squadre di 5-6 partecipanti si sono battute per il titolo di campione nelle categorie «Milizia» (20 squadre), «Scuole dell’esercito» (42 squadre) e «Open» (14 squadre). Il corpo insegnanti della SSPE ha ottenuto l’eccellente terzo posto nella categoria «Scuole dell’esercito», aggiudicandosi la medaglia di bronzo. Successo anche per la prima squadra del corso di formazione di base 2017-2018 della SSPE, che ha guadagnato la settima posizione.

Resoconto di gara della squadra del corpo insegnante SSPE

L’aiut SM Josua Heubi un paio di giorni prima ha spontaneamente iscritto alla staffetta il ten col SMG Pascal Muggensturm, l’aiut magg Paul Meier, l’aiut magg Stefan Reusser, l’aiut SM Thomas Roth e l’aiut SM Roger Weiss.

L’aiut magg Meier, capoclasse Cfo base, è stato il primo dei nostri a tirare sul bersaglio del biathlon. Con nove colpi andati a segno su dieci, il nostro handicap alla partenza era di soli 30 secondi, un ottimo risultato già all’inizio! Poi per la squadra è giunto il momento di compiere due giri su un circuito polisportivo. A ciascuno era richiesto di portare a termine il proprio tratto nel minor tempo possibile e di tornare immediatamente alla partenza per completare il circuito e iniziare il secondo giro.
Con handicap di 0 e 30 secondi, una quarantina di squadre hanno effettuato in rapida successione la partenza nello sci di fondo. L’amministratore, aiut SM Weiss, è riuscito a lasciarsi già alle spalle alcuni sciatori. Poi l’aiut SM Roth, capoclasse Cfo base, con una corsa coraggiosa ha mostrato che nel corpo insegnante SSPE il fuoco della sfida era definitivamente acceso. Nella corsa in montagna con le racchette da neve, il sostituto capo sport, aiut SM Heubi, ha dato il massimo. Il ten col SMG Muggensturm, il nostro sost cdt, ha eseguito lo slalom gigante con grande velocità. Ultimo atleta della staffetta, l’aiut magg Reusser, capoclasse Cfo base, ha affrontato la corsa verso la meta con grande concentrazione. Alla fine erano tutti senza fiato, ognuno aveva dato il massimo per la squadra.
Fino a quel momento non conoscevamo il nostro risultato. Per questo la sorpresa è stata grande quando il cdt FOA fant, brigadiere Franz Nager, ci ha consegnato la medaglia di bronzo.

Con altre sette squadre del corso di formazione di base 2017-2018, l’ISQE/SSPE ha rappresentato la più grande delegazione nella categoria «Scuole dell’esercito».
Tali squadre hanno occupato la 7a, 16a, 17 a, 24 a, 32 a, 34 a e 36 a posizione su 42 squadre classificate.

La mattina, prima della staffetta, anche alcuni collaboratori dell’ISQE e tutti gli asp suff prof SSPE si sono misurati nelle discipline dello sci di fondo o dello slalom gigante.
I risultati sono evidenziati in giallo nelle classifiche in allegato.

Una panoramica delle classifiche dei Campionati invernali dell’esercito 2017 è disponibile al seguente indirizzo:

http://www.milsport.vbs.admin.ch/Ranglisten.aspx?lng=it