print preview Ritornare alla pagina precedente Formazione d’addestramento del genio/salvataggio/NBC

Successo degli sportivi d'élite dell'Esercito svizzero

Dopo la medaglia di bronzo in Super G, il soldato sportivo Corinne Suter ha conquistato anche l'argento nella discesa. Ha così ritrovato la sua forma migliore nei campionati del mondo in Svezia. A Park City (USA), il soldato sportivo Nicolas Gygax insieme a Carol Bouvard, che svolgerà quest'estate la seconda parte della scola reclute per sportivi d'élite, hanno collaborato alla vittoria della medaglia d'oro nella prova a squadre di sci acrobatico. Nell'halfpipe, il soldato sportivo Pat Burgener si è aggiudicato invece il bronzo.

11.02.2019 | Michael Senn, Comunicazione Difesa

Sport_Bild

 

A Are, la Svizzera si classifica in prima posizione in quanto a medaglie ottenute. Nel palmares una medaglia d'oro, una d'argento ed una di bronzo. Il soldato sportivo Corinne Suter, da sola, ne ha conquistate due. Questa settimana è il turno dei tecnici, in particolare con il militare contrattuale Ramon Zenhäusern tra i favoriti per lo slalom. Anche a Park City (USA) si sono chiusi i campionati del mondo e i soldati sport sono riusciti a convincere vincendo ben tre medaglie d'oro. Il soldato sportivo a contratto Julie Zogg, il soldato sportivo Fabian Bösch e la squadra di sci acrobatico sono saliti fino al più alto gradino del podio. Da citare anche il successo del soldato sportivo Pat Burgener che ha vinto il bronzo nel halfpipe.