print preview

Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito

Die vier Fachbereiche des KZVDAT


Il Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito (CC S vet & animali Es)  con sede a Sand-Schönbühl garantisce l’istruzione e l’impiego delle formazioni del treno, veterinarie e di conducenti di cani.

Gli impieghi vengono svolti sotto forma di appoggio alla truppa come pure in maniera sussidiaria a favore di organi civili. Quali mezzi di primo intervento per impieghi nel quadro dell’aiuto in caso di catastrofe volontario o militare e a favore della Sicurezza militare, sono in stato di prontezza permanente parti della compagnia dei conducenti di cani come pure i conducenti professionali di cani.

Il Centro di competenza offre corsi preparatori militari per future reclute del treno, del servizio veterinario, dei maniscalchi e del servizio cinofilo. Tali corsi hanno lo scopo di verificare l’idoneità dei potenziali interessati a queste funzioni militari.

L’organizzazione e la gestione di una propria scuola ufficiali per gli studenti di veterinaria (tenente, medico veterinario) permettono di coordinare al meglio l’istruzione professionale privata con l’avanzamento militare a ufficiale.

La specializzazione militare per “maniscalchi” costituisce una parte del tirocinio civile per fabbri/maniscalchi.

In collaborazione con il servizio veterinario dell’esercito, il Centro di competenza garantisce l’acquisizione e l’istruzione degli animali dell’esercito.

Diventa specialista degli animali

Se la funzione di specialista degli animali dell'esercito è esigente ed interessante, l'esercitarla sarà una grande opportunità per raccogliere una sfida entusiasmante. Aspira a lavorare con gli animali? Desidera beneficiare delle formazioni che le saranno riconosciute anche nell'ambito civile? Le interessa compiere degli ingaggi in condizioni reali? Allora da noi, sarà nel posto giusto!

Video

Animali dell'esercito – il film

Soldato del treno

Vanta l'esperienza o ama essere a contatto quotidianamente con dei cavalli??
Si sente fisicamente forte, è capace di assumere un elevato carico di lavoro e a stare a stretto contatto con la natura?
È disposto a fornire differenti prestazioni e a mettere in primo piano la cura dei cavalli?

Se soddisfa queste esigenze, sarà allora un buon soldato del treno!

In qualità di soldato del treno, dovrà essere responsabile del cavallo che le verrà affidato. Se ne occuperà e dovrà essere in grado di effettuare dei trasporti di materiale in terreni impraticabili durante un periodo prolungato e in condizioni avverse.

In caso di necessità metterà alla prova le sue capacità nell'impegno sussidiario (aiuto in caso di catastrofe) a favore dei partner civili.
 

I soldati del treno che saranno particolarmente ben predisposti, riceveranno la possibilità di venire formati come pattugliatori a cavallo e disporranno di una formazione approfondita in equitazione sempre seguendo allo stesso tempo l'istruzione tecnica. Le pattuglie a cavallo compiono missioni di sorveglianza in un settore attribuito, effettuando osservazioni e comunicazioni a complemento delle pattuglie a piedi, a quelle meccanizzate e a quella aerea.

Come futuro quadro di formazione del treno, avrà in più la possibilità di conseguire il brevetto di equitazione ed approfondire le sue conoscenze in materia.

Principalmente i soldati ben disposti e gli acquirenti di un cavallo o di un mulo del treno della Confederazione, riceveranno anche, un'ampia formazione in materia di guida e della disciplina dell'attacco.

Il Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali dell'esercito propone ogni anno, due giornate di introduzione per le future reclute del treno.
Venga a farci visita e si faccia la propria immagine delle attività del servizio del treno. Non se ne pentirà!
 

Il seguente link le fornisce l'accesso alle indicazioni concernenti le giornate d'informazione per futuri soldati del treno e soldati di veterinaria. 

L'istruttore specialista resta volentieri a vostra disposizione per qualsiasi domanda:

Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito
Istruttore specialista del treno
Caserma  Sand
CH-3000 Berna 22
+41 58 484 02 00 

Soldato di veterinaria

Con un'ampia gamma di attrezzature moderne il settore specialista nel servizio veterinario propone varie attività interessanti e istruttive che coinvolgono l'uomo e l'animale.

Cure per cani e cavalli feriti

L'esercito ingaggia i cani e i cavalli dunque bisogna prendersene cura. Il compito principale dei soldati è quello di occuparsene per bene e soprattutto assisterli in caso di ferite o di malattie seguendo le istruzioni del medico veterinario.

Assistenza al medico veterinario

In qualità di soldato di veterinaria, si occuperà della preparazione del materiale operatorio e assisterà il medico veterinario durante le operazioni. Di seguito si occuperà della convalescenza degli animali operati fino alla loro completa guarigione.

Funzionamento della clinica veterinaria mobile

Grazie al moderno materiale e ad una formazione avanzata, potrà assicurare l'assistenza agli animali senza dover essere stazionato in un luogo fisso. Per questo dovrà essere in grado di gestire una clinica mobile oppure di pianificare ed installare un bivacco al fine di assistere gli animali feriti. Tale compito necessita di un talento di improvvisazione.

Lotta contro le epizoozie

Il suo intervento è necessario nel caso di malattie animali quali febbre aftosa e influenza aviaria che potrebbero comportare una grande minaccia. Non appena le sarà possibile dovrà tracciare un quadro della situazione e prendere posizione nell'area sinistrata. Esercitazioni realistiche e materiale moderno vi permetteranno durante la scuola reclute di pulire e disinfettare rapidamente l'azienda agricola ed evitare così il propagarsi dell'epidemia.

Il Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali dell'esercito propone ogni anno, due giornate di introduzione per le future reclute di veterinaria.

Venga a farci visita e si faccia la propria immagine delle attività del servizio di veterinaria. Non se ne pentirà!

Il seguente link le fornisce l'accesso alle indicazioni concernenti le giornate d'informazione per futuri soldati del treno e soldati di veterinaria.

L'istruttore specialista resta volentieri a vostra disposizione per qualsiasi domanda:

Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito
Istruttore specialista del servizio di veterinaria
Caserma Sand
3000 Berna 22
+41 58 484 02 00

Maniscalco militare

Nessun'altra funzione del nostro esercito può vantare una storia e una tradizione così lunghe e ininterrotte come quella del maniscalco militare.

Ad eccezione delle professioni mediche e dei teologi, nessun'altra funzione militare è esercitata da una professionista civile, solo quella del maniscalco.

Un mestiere che è scritto nella tradizione

Il ferraggio dei cavalli risale all'inizio del Medioevo. In quest'epoca i ferri di cavalli erano un fattore decisivo sulle sorti di una battaglia, tra la vittoria o la sconfitta. Un esercito che disponeva di cavalli ben ferrati poteva svolgere ingaggi più lunghi e non doveva preoccuparsi dell'usura degli zoccoli o del suolo scivoloso.
Il ferraggio dei cavalli è diventato un artigianato ricercato e prezioso, anche dagli eserciti.

L'origine del ferraggio militare risale all'organizzazione dell'esercito per le campagne di guerra dei vecchi confederati. In quest'epoca tuttavia non c'erano corpi specializzati di maniscalchi militari. Come i membri di tutte le incorporazioni, i maniscalchi dell'esercito esercitavano la loro arte quando necessario in seno all'esercito. Dal 1887 i maniscalchi militari beneficiano di una istruzione speciale. Questa istruzione era alle origini istruita a Thun per poi essere ripresa dalla caserma di Sand. 

Combinazione ideale dell'apprendistato con la scuola reclute

Le future reclute che svolgono l'apprendistato di maniscalchi con il CFC hanno la possibilità di seguire al Centro di Competenza un corso di tre settimane per i futuri maniscalchi, che comprende la formazione di base, come il corso extraaziendale III.
In seguito una volta riuscita la procedura di qualificazione, riceveranno durante la Scuola Reclute l'istruzione che li prepara alla funzione di maniscalco militare.

Istruzione polivalente

Durante la Scuola Reclute seguirete in concomitanza con la formazione militare di base una formazione del servizio specializzato, che comprende anche una formazione di equitazione e una formazione sulla conoscenza del cavallo.

Di seguito un paio dei temi principali:

  • Formatura di ferri di cavallo pieghevoli e timbrati
  • Formatura di ferri di cavallo speciali e ortopedici
  • Ferraggio di cavalli e muli
  • Ferraggio con ferri di cavallo speciali e ortopedici
  • Conoscenza dei cavalli, degli strumenti e dei materiali
  • Conoscenze teoriche di base della scienza dei cavalli (anatomia, etica, cura ..).

Alla fine della Scuola Reclute il Capo Maniscalco vi invierà un certificato di capacità che vi servirà da preziosa referenza anche nell'ambito professionale civile.

I maniscalchi possono essere formati come sotto-ufficiali. Per esso è necessario che seguano la Scuola Aspiranti. Dopodiché potranno portare il riconoscimento speciale del Maniscalco Ortopedista (SAP-nr. 2531.6451).

Esiste anche la possibilità di continuare la formazione e diventare maniscalco sergente maggiore capo (Sergente Maggiore Capo Tecnico). 

I contatti internazionali tra i maniscalchi di diversi paesi sono sempre più importanti, è anche la ragione per cui questa formazione istruita dall'esercito è riconosciuta dalla EFFA (European Federation of Farrier Association).

La funzione del maniscalco militare può essere interessante per voi, se state seguendo una formazione di maniscalco con CFC, se lavorate volentieri con i cavalli, se disponete di una buona forma fisica e se avete il talento necessario. In più avrete l'opportunità di sviluppare e consolidare il vostro savoir-faire appreso durante lo svolgimento del vostro apprendistato civile. Un vantaggio di cui non tutte le persone in formazione possono approfittare.

Questo indirizzo propone delle informazioni dettagliate sull'istruzione dei maniscalchi.

L'istruzione militare dei maniscalchi è strettamente legata alla formazione professionale civile. Un corso di tre settimane per i futuri maniscalchi è organizzato ogni anno. Sono ammessi alla Scuola Reclute tutte le persone che portano a termine positivamente il corso.

L'istruttore specializzato si tiene volentieri a vostra disposizione per tutte le domande del caso:

Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito
Servizio cinofilo dell'esercito
Caserma Sand
3000 Berna 22
+41 58 484 02 00 

Conducente di cani reclute

Ca 4 Monate vor RS-Beginn findet die Eignungsprüfung statt. Diese Eignungsprüfung rekrutiert nur Hundeführer/innen, welche für die direkt nachfolgende RS vorgesehen sind. Angehende Hundeführer/innen können einen Diensthund der Schweizer Armee erwerben oder gemäss den untenstehenden Bedingungen mit einem eigenen Hund antreten.

Der Eignungstest besteht aus zwei Teilen (Halbtage, im Normalfall Vor- und Nachmittag desselben Datums). Interessenten/innen, die einen Bestandteil aus dem ersten Teil nicht bestehen, sind für den zweiten Teil nicht mehr zugelassen und werden aus der Eignungsprüfung entlassen. Aus den erfolgreichen Absolventen/innen des zweiten Teils werden die geeignetsten Kandidaten/Kandidatinnen selektioniert (abhängig von der zur Verfügung stehenden Anzahl Hunde, respektive des Nachwuchsbedarfs der Armee). Es besteht kein Anrecht auf die Funktionsübernahme. Weiter ist auch die erste Phase der Rekrutenschule selektiv.

Wird die Eignungsprüfung nicht bestanden (erster, respektive zweiter Teil) oder erfolgt keine Selektion, wird der/die Teilnehmer/Teilnehmerin unmittelbar in seine/ihre Erstfunktion gemäss Rekrutierung eingeteilt und kann gemäss den Möglichkeiten für nicht berücksichtigte Kandidaten/innen vorgehen.

Ablauf Eignungstest:

•  Vormittag Teil 1:

•  Begrüssung, Information über den Tagesablauf;

•  Kontrolle der mitzubringenden Dokumente;

•  Theorietests: Allgemeinwissen Hund, Lerntheorie Bereich Hund;

•  Sporttest;

•  Abschluss Teil 1.
 

•  Nachmittag Teil 2:

•  Theorie: Information über den Ablauf der Rekrutenschule;

•  Ausfüllen des Fragebogens;

•  Praktische Prüfung;

•  Einzelgespräche;

•  Abschluss Teil 2.

Mögliche Funktionen:

•  Rekrutenschule Start 1: Januar

•  Rettungshundeführer/in;

•  Schutzhundeführer/in.

•  Rekrutenschule Start 2: Juli

•  Schutzhundeführer/in.

-> Rettungshundeführer/innen werden nur für den RS Start 1 rekrutiert.

Die Teilnehmer/innen müssen sich am Eignungstest bereits im Klaren über die gewünschte Funktionswahl (Schutz- oder Rettungshundeführer/in) sein.

Spezifikation

•  Schutzhundeführer/in

Schutzhundeführer/innen werden ausgebildet, um Überwachungs-, Bewachungs- und Sicherungsaufträge in Zusammenarbeit mit den Kampftruppen oder andere Sicherheitsorgane zu unterstützen.

Ausbildungsinhalte in der Rekrutenschule:

•  Nationales Hundehalterbrevet;

•  Unterordnung, Führigkeit;

•  Gebäudedurchsuchung;

•  Patrouillendienst;

•  Anhalten und Durchsuchen von Personen an einem Checkpoint.

Schutzhundeführer/innen müssen psychisch und auch physisch belastbar sein. Sie tragen über die ganze Einsatzdauer die Kampfausrüstung (Ballistischer Schutzhelm, Schutzweste, Einsatzweste).

•  Rettungshundeführer/innen

Rettungshundeführer/innen werden für die Suche nach vermissten Personen in Trümmern ausgebildet. Auch Rettungshundeführer/innen müssen psychisch und auch physisch belastbar sein.

Ausbildungsinhalte in der RS:

•  Nationales Hundehalterbrevet;

•  Unterordnung, Führigkeit, Detachieren;

•  Milieutraining, Trümmertraining;

•  Anzeigeübungen am Anzeigeloch;

•  Personensuche im Trümmerfeld;

•  Schadenplatzorganisation.

Rettungshundeführer/innen müssen zwingend Mitglied beim Schweizerischen Verein für Such- und Rettungshunde REDOG (www.redog.ch) werden und in einer der Regionalgruppen die Trainings absolvieren.

Die Ausbildung zum einsatzfähigen Rettungshundeführer/in dauert 2-3 Jahre.

Wer alle Prüfungen und Tests erfüllt, kann für Sucheinsätze im In- und Ausland eingesetzt werden.

Für alle Miliz-Hundeführer/innen der Schweizer Armee gilt:
Nach der RS ist der/die Milizhundeführer/in verantwortlich für die Weiterausbildung des Diensthundes. Regelmässige Trainings (jährlich mindestens 26 Einheiten) bei einer Sektion der SKG (Schweizerische Kynologische Gesellschaft) wie z. B. dem SMF (Verein Schweizerischer Militärhundeführer), respektive bei REDOG (Schweizerischer Verein für Such- und Rettungshunde) und jährlich mindestens eine Prüfung müssen mit dem Diensthund erfüllt werden. Selbstverständlich werden alle Wiederholungskurse (WK) mit dem Diensthund geleistet.

Wer bereits eine RS absolviert hat, kann auch als Quereinsteiger die Laufbahn als Milizhundeführer einschlagen (siehe Hundeführer Quereinsteiger).

  • Physische und psychische Belastbarkeit:
    • •  Marschieren 12 – 15 km;
    • •  Lasten tragen 15 – 20 kg;
    • •  Lasten heben 25 – 30 kg;
    • •  Viel stehen möglich;
    • •  Keine chronischen Krankheiten;
    • •  Keine Knie-/Fussbeschwerden.
  • Keine Tierallergie;
  • Schiesstauglichkeit;
  • Fahrausweis B erhöht die Berücksichtigungschance;
  • Aktive Trainingsbesuche in einer SKG Sektion erhöhen die Berücksichtigungschance;
  • Erfüllter Sporttest an der Rekrutierung mit mindestens 50 Sportpunkten (Männerwertung für Männer und Frauen);
  • Betreibungsregisterauszug (frühzeitig bestellen, nicht älter als 3 Monate);
  • Strafregisterauszug (frühzeitig bestellen, nicht älter als 3 Monate);
  • Schriftlich bestätigter Besuch je eines Trainings (mit oder ohne Hund) in einer Regionalgruppe der Vereine SMF www.smf-schweiz.org und REDOG www.redog.ch;
  • Artgerechte Hundehaltungsmöglichkeit:
    • •  Falls noch wohnhaft bei Eltern: schriftliches Einverständnis der Eltern;
    • •  Eigene Wohnung: Kopie des Mietvertrages mit der Bewilligung zur Hundehaltung.

  • Erfüllte Kriterien für die Teilnahme an der Eignungsprüfung;
  • Erfüllter Sporttest an der Eignungsprüfung (Teil 1);
  • Erfüllte Tests: Allgemeinwissen Hund, Lerntheorie Bereich Hund (Teil1).

Nur wenn der Teil 1 erfüllt wird, besteht die Möglichkeit, am 2. Teil teilzunehmen.
 

Kriterien Teil 2

  • Erfüllen der praktischen Prüfung (wird mit einem Hund des Armeehundewesens durchgeführt):
  • Unterordnung und Hindernisparcours mit Hund;
  • Durch Fragebogen und Einzelgespräch ermittelte, nachhaltige Zukunftsplanung mit dem Ziel und der Möglichkeit, die ausserdienstlichen Trainings und die militärischen Dienstleistungen zu absolvieren. Das heisst: Absolvieren der jährlichen Dienstleistung von bis zu vier Wochen und von min 26 Trainings in einer SKG Sektion wie z. B. SMF, respektive REDOG.

Teilnehmer/innen mit einem eigenen Hund absolvieren vorgängig einen praktischen Test mit ihrem Hund. Das Datum für diesen Test wird durch das Armeehundewesen AHW auf Anmeldung festgelegt, muss aber vor der Eignungsprüfung für die jeweilige Rekrutenschule stattfinden.

Folgende Punkte werden überprüft:

  • Freifolge;
  • Voran senden;
  • Sitz, Platzposition;
  • Schussgleichgültigkeit;
  • Sucharbeit mit Spielzeug;
  • Hindernisparcours;
  • Schutzdienst am Vollschutzanzug für Schutzhunde;
  • Anzeigeverhalten für Rettungshunde;
  • Gesundheitscheck.

Erfüllt der Hund den Eignungstest, so absolviert der/die Teilnehmer/in Teil 1 und Teil 2 der Eignungsprüfung (ohne den eigenen Hund).
Erfüllt der Hund den Eignungstest nicht, hat der/die Teilnehmer/in die Möglichkeit, einen Hund vom Armeehundewesen zu erwerben und absolviert Teil 1 und Teil 2 der Eignungsprüfung ohne den eigenen Hund.

  • Möglichkeit des Absolvierens einer zweiten (finalen) Eignungsprüfung;
  • Möglichkeit, als Quereinsteiger die Laufbahn des Militärhundeführers anzugehen;
  • Es besteht kein Rekursrecht.

Hundeführer Quereinsteiger/Nachfolgehunde

Eignungsprüfung Milizhundeführer/Innen für Quereinsteiger/Innen und Nachfolgehunde

Voraussetzungen:

  • AdA (keine Einschränkungen aufgrund von Funktion oder militärischem Grad);
  • Bewaffnet (Schutzhundeführer);
  • Einwandfreier Leumund (ein aktueller Strafregisterauszug muss vorgewiesen werden und eine Personensicherheitsüberprüfung wird vorgenommen);
  • Mitglied der SKG;
  • Alter des eigenen Hundes zwischen 1 - 4 Jahre (Richtwert);
  • Hund muss gesund und dienstfähig sein (Überprüfung durch einen Tierarzt der Armee).

Schutzhund:

Prüfung mit Ausbildungskennzeichen (AKZ) in der Klasse 1 der Prüfungsordnungen IGP, VPG, Mondioring oder Securitas Level 1 / 2.

Rettungshund Trümmer:

Ein/e Milizhundeführer/in muss für den Nachfolgehund eine bestandene BH1 Prüfung vorweisen können.

Ein/e Quereinsteiger/in muss für den Hund eine bestandene SKG KH Prüfung vorweisen können.

Die verlangten Minimalleistungen dürfen zum Zeitpunkt der Anmeldung nicht mehr als ein Jahr zurückliegen.

Ablauf

Der Zeitpunkt für die Eignungsprüfung wird jeweils direkt mit dem Armeehundewesen vereinbart. Ist diese bestanden, folgt ein Truppendienst in der Hundefhr Kp 13/5, danach, bei Erfüllen der Dienstleistung und Erfüllen einer Überprüfung des Teams, wird die Umteilung in die Hundeführer Kompanie 13/5 als Milizhundeführer vollzogen.

Medico veterinario

L'esercito ha bisogno di veterinari. Al di fuori del trattamento degli animali dell'esercito fanno parte anche le seguenti mansioni: l'istruzione dei soldati del treno, dei soldati di veterinaria e dei conducenti di cani. In più i veterinari sono responsabili nel far rispettare la legge sulle derrate alimentari.

La formazione dei medici veterinari dell'esercito (Uff Med Vet) dura 16 settimane. Questa formazione segue direttamente gli studi e costituisce un ponte ideale verso il primo posto da assistente.

Effettuerete ugualmente i corsi ripetizione che seguiranno come medico veterinario dell'esercito, una missione accattivante che apporterà un surplus alla vostra attività professionale nella vita civile.

Voglia indirizzarsi senza impegno, se interessata, alla perosna di contatto qui di seguito  menzionata.

Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito
Capo del servizio di veterinaria
Caserma Sand
3000 Berna 22
+41 58 484 02 00
tierarzt.lvblog@vtg.admin.ch

Cura degli animali/Formazione degli apprendisti

Nell'ambito della cura degli animali del Servizio cinofilo dell'esercito, i cani di servizio sono curati professionalmente da guardiani di animali appositamente formati. La pulizia delle infrastrutture, l'alimentazione e la toelettatura fanno parte dei compiti quotidiani, così come le passeggiate, i giochi con il cibo e di intelligenza, il jogging e gli esercizi di ginnastica con gli animali.

Le terapie prescritte dal veterinario sono attuate con cura e protocollate. Viene data grande importanza al benessere dei cani, perché solo in questo modo possono dare il loro meglio. Per garantire uno svolgimento della giornata senza frizioni è necessario un continuo scambio di informazioni tra il personale addetto alla cura dei cani e gli  addestratori.

I guardiani di animali AFC dispongono delle competenze e delle basi per gestire gli animali in modo sicuro e rispettoso. Quale azienda formatrice riconosciuta, il Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali dell'esercito forma i giovani che svolgono il loro apprendistato di tre anni quale guardiano di animali AFC nell'ambito specialistico degli animali domestici.

Quattro apprendisti in diversi anni di apprendistato sono formati in requisiti specifici negli ambiti della zootecnia, dell'igiene, della prevenzione delle malattie e dell'amministrazione. Imparano a considerare l'etica professionale e i diritti, a comunicare, a trattare in modo concreto e corretto con i clienti e gli impiegati. Gli apprendisti non addestrano i cani di servizio, ma hanno l'opportunità di imparare a gestirli e osservare il loro comportamento.

Dato che il Sevizio cinofilo dell'esercito dispone unicamente di cani della sua organizzazione, gli apprendisti assolvono dei corsi esterni presso dei rifugi per animali. Imparano a conoscere altri animali da compagnia (gatti, roditori, conigli e uccelli) e le loro esigenze. Questo permette loro di implementare in modo indipendente le misure adeguate per una gestione sensibile e senza stress degli animali in affido. Il benessere degli animali durante il loro soggiorno nella struttura è di grande importanza.

Schweizerischer Verband für Bildung in Tierpflege

Per altre informazioni che concernono la formazione di curatore-curatrice degli animali, voglia cliccare sul logo dell'Associazione Svizzera per la formazione e cura degli animali). 

  • Amore per gli animali naturale e sensibile
  • Sensibilità nell'approccio con animali e persone
  • Interesse per la biologia e per il comportamento animale
  • Piacere nel lavoro pratico e impegno fisico
  • Accettazione del lavoro sporco
  • Buone capacità di osservazione
  • Comprensione tecnica
  • Abilità manuali
  • Affidabilità e senso di responsabilità
  • Capacità di comunicazione (comunicare le conoscenze a un pubblico profano, trasmettere le osservazioni al veterinario e ai superiori)
  • Buona costituzione fisica (nessuna allergia)

L'orario di lavoro è irregolare e comprende anche compiti durante i fine settimana e i giorni festivi.

Scuola elementare terminata (per determinare l'idoneità è obbligatorio uno stage introduttivo di prova), formazione terminata con almeno 5 anni di esperienza professionale (accesso da altra formazione e apprendistato abbreviato).

L'apprendistato di guardiano/guardiana d'animali vi interessa? Ecco come procedere...

Si iscriva utilizzando la nostra e-mail (oggetto: Stage d'iniziazione guardia d'animali) a fine di poter convenire con lei una data per tre giorni di stage d'iniziazione.
Durante questo periodo, scorprirà la professione di guardiano/guardiana di animali e potrà veramente constatare se è il mestiere dei vostri sogni.

In quel caso saremo lieti di ricevere i suoi documenti di candidatura.

I nostri posti di apprendistato sono dati offerti con priorità alle persone in prima formazione.

Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito
Capo del servizio di veterinaria
Caserma Sand
3000 Berna 22
+41 58 484 02 00
E-Mail: hundepflege@vtg.admin.ch

News

Dicembre 2020: Le date per:

... il pre-corso per i soldati del treno e vet sono state aggiornate: Link;

... il esame attitudinale per i future reclute conducenti di cani sono state aggiornate: Link


Distintivo Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito

Il comandante

Foto_Kdt_KompZenVetDuAT

Col SMG Christian Arioli 

Centro di competenza del servizio veterinario e degli animali del esercito Caserma Sand
CH-3000 Berna 22
Tel.
+41 58 484 02 00

E-Mail