print preview

Ritornare alla pagina precedente Comando Istruzione


Scuola reclute per sportivi di punta: il 30 per cento sono donne

Nella prima scuola reclute dell'anno per sportivi di punta, che ha preso il via martedì 19 aprile a Macolin, prestano servizio 18 atlete e 42 atleti di 19 discipline sportive diverse. Il 30 per cento degli effettivi è costituito da donne, un record per la SR.

19.04.2022 | Kurt Henauer, COM BASPO/Komm Komp Zen Sport Armee

220419_SpiSpoRS_Start_Korpsvisite_khe

Il graduale raddoppio da 70 a 140 del numero di reclute che ogni anno svolgono la SR per sportivi di punta si fa sempre più tangibile. Nella prima delle due scuole reclute di quest'anno ci sono già 60 reclute (uomini e donne).

 

Tra le 19 discipline sportive rappresentate, tre sono nuove entrate (short track, unihockey e pentathlon moderno) e tra i futuri soldati sport figurano addirittura tre coppie di fratelli: Jasmin e Vera Güntert (pattinaggio di velocità su ghiaccio), Delio e Florian Kunz (sci alpino) nonché Seraina e Yannic Fitzi (unihockey). Alcune reclute entreranno in servizio più tardi (tra l’altro a causa dei playoff di hockey su ghiaccio).

 

Un ulteriore atleta disabile

Dopo l’arruolamento in autunno dei primi atleti disabili Elena Kratter e Fabian Recher, segue ora Felix Frohhofer (Russikon ZH) nella disciplina handbike.

 

Un trampolino di lancio per giovani talenti

Le strutture dell'Ufficio federale dello sport a Macolin offrono condizioni favorevoli per la scuola reclute per sportivi di punta. Oltre alle tre settimane di formazione di base militare e le formazioni continue come, ad esempio, gestione della carriera, alimentazione e comunicazione (tecnica di intervista), per la prima volta nella loro carriera le atlete e gli atleti hanno l'opportunità di dedicarsi esclusivamente allo sport. Una volta conclusa la prima formazione scolastica o il primo ciclo professionale, l'obiettivo è quello di facilitare il loro passaggio dalle categorie junior all'élite.

 

Per maggiori informazioni:

Kurt Henauer, Comunicazione UFSPO/Centro di competenza sport dell’esercito, 058 467 63 10/079 405 76 20, kurt.henauer@baspo.admin.ch


Ritornare alla pagina precedente Comando Istruzione