Stato maggiore delle Forze aeree

hornet_077_fa_18c_wef_20090043_web_16_5

Organizzazione e compiti

Lo Stato maggiore delle Forze aeree è composto da due unità organizzative: la frazione di stato maggiore del sostituto comandante (sost cdt FA) e la frazione di stato maggiore del capo di stato maggiore delle Forze aeree. Insieme forniscono supporto al comandante ed elaborano le basi per la pianificazione e la condotta delle Forze aeree a medio e a lungo termine.

La frazione di stato maggiore del sostituto comandante si occupa principalmente della pianificazione aziendale. Ne fanno parte lo sviluppo aziendale, la dottrina, la pianificazione di progetti e di prove come pure la rete integrata dei sistemi delle Forze aeree. La sua prospettiva è a lungo termine ed è orientata a seconda del ruolo nell'Amministrazione federale.

La frazione di stato maggiore del capo di stato maggiore delle Forze aeree si occupa principalmente della pianificazione militare. Si suddivide negli ambiti fondamentali di condotta (AFC) dall'A1 all'A9, in uso anche a livello internazionale. La A sta per «Air», quindi le Forze aeree. La sua prospettiva è a medio termine e orientata a seconda della pianificazione e della condotta militari. I compiti di base e le competenze degli ambiti fondamentali di condotta sono i seguenti:

A1: Personale dell'esercito

A2: Informazioni

A3: Operazioni

A4: Logistica

A5: Pianificazione

A6: Aiuto alla condotta

A7: Istruzione

A8: Finanze

A9: Collaborazione con l'ambito civile

Nello Stato maggiore delle Forze aeree sono riuniti gli ambiti fondamentali di condotta 3 e 5. Gli AFC A1 e A9 sono diretti da un ufficiale di milizia. Non esiste alcun A8.

Il CSM FA è responsabile della pianificazione, della data d'ordine e del monitoraggio della situazione di impieghi, allenamenti e istruzione di base dei militari di milizia e del personale di professione. I principali prodotti comprendono l'ordine di base delle FA (STANORD), gli ordini d'impiego per impieghi quali ad esempio la protezione del World Economic Forum WEF a Davos, gli ordini d'impiego per esercizi con truppe al completo e ed esercizi di stato maggiore e altri ancora. Lo Stato maggiore delle Forze aeree fornisce inoltre contributi per la data d'ordine del livello operativo e/o strategico. La fine di ogni azione è rappresentata dal processo di rielaborazione dell'azione nel quale vengono tratti gli insegnamenti dall'azione.

Lo Stato maggiore delle Forze aeree emana criteri per la prontezza di base e la prontezza all'impiego delle FA e li verifica. Fornisce il suo contributo nella gestione delle crisi a livello di difesa a favore del capo dell'esercito CEs.

Il CSM FA è responsabile della pianificazione del tiro d'aviazione sull'Axalp. Inoltre funge da capoprogetto per lo sviluppo della capacità d'intervento permanente nell'ambito del servizio di polizia aerea PA24.

Capo di stato maggiore delle Forze aeree
Colonnello SMG Peter Bruns

Links

Badge Luftwaffenstab

Capo dello Stato maggiore delle Forze aeree

Forze aeree svizzere Stato maggiore delle Forze aeree
Papiermühlestrasse 20
CH-3003 Berna
Tel.
+41 58 464 00 59

E-Mail


Stampare contatto

Forze aeree svizzere

Stato maggiore delle Forze aeree
Papiermühlestrasse 20
CH-3003 Berna

Vedi mappa