print preview

Ritornare alla pagina precedente Forze aeree


L’esercito celebra un triplice anniversario a Payerne

Quest’anno si celebra il centesimo anniversario dell’aerodromo militare di Payerne e della scuola d’aviazione 81 delle Forze aeree svizzere. Oltre a questo anniversario, la piazza d’armi di Payerne celebra gli 85 anni dalla sua fondazione. Queste ricorrenze ricoprono una grande importanza per le Forze aeree svizzere.

30.09.2021 | Comando d’aerodromo di Payerne

L’aerodromo militare di Payerne ha celebrato il suo centesimo anniversario con un’esibizione della Patrouille Suisse.
L’aerodromo militare di Payerne ha celebrato il suo centesimo anniversario con un’esibizione della Patrouille Suisse. ©VBS/DDPS Christoph Merki

L’aerodromo militare, la scuola reclute dell’aviazione e la piazza d’armi di Payerne hanno festeggiato i loro anniversari con una mostra presso l’aerodromo di Payerne e con l’esibizione della Patrouille Suisse. A causa delle restrizioni ha partecipato alle celebrazioni soltanto chi era stato invitato. In questa occasione è stata data prova dell’importanza di queste istituzioni militari in seno all’esercito ma anche nelle regioni.

L’aerodromo militare di Payerne è stato fondato nel 1921 e quest’anno celebra il suo centesimo anniversario. La storia dell’aeronautica è tuttavia iniziata molto prima nella valle della Broye. Nel 1910 Ernest Failloubaz «il ragazzo volante di Avenches» ha effettuato il suo primo volo, ponendo le basi per la culla dell’aviazione svizzera. Payerne, la base delle Forze aeree, situata tra Friburgo e il Cantone di Vaud, è un esempio calzante della collaborazione tra Confederazione, Cantoni, Comuni e attori privati. La presenza dell’esercito offre numerosi posti di apprendistato e ben 400 posti di lavoro, necessari per il funzionamento ineccepibile dell’aerodromo. Benché cento anni siano un’età notevole, questo non impedisce tuttavia in alcun modo alla piazza d’armi militare di svilupparsi orientandosi al futuro.

Istruzione per funzioni legate all’aerodromo

Nel 1921 è stata anche fondata la prima scuola reclute delle Forze aeree a Dübendorf. Nel tumulto degli anni trenta si è spostata a Payerne, vicino all’aerodromo militare, visto che in Europa si stava profilando all’orizzonte un conflitto. La scuola reclute dell’aviazione contribuisce all’istruzione di tutte le funzioni necessarie per il funzionamento di una base aerea sia in tempi di pace sia di guerra. L’esistenza e il destino di queste due istituzioni militari erano e sono pertanto strettamente legate tra loro. Negli ultimi 100 anni la scuola reclute si è sviluppata costantemente e si è adeguata agli sviluppi tecnologici.

Trait d’union con la popolazione civile

La scuola reclute delle Forze aeree si basa sulla piazza d’armi di Payerne, ufficialmente inaugurata nel 1936. Il comando della piazza d’armi svolge un lavoro prezioso soprattutto nell’ambito dell’amministrazione e del coordinamento dell’infrastruttura. Approfittano di questi servizi le scuole reclute e anche le tre formazioni sottoposte all’aerodromo di Payerne. La piazza d’armi è responsabile anche dell’amministrazione delle cucine militari e funge da trait d’union tra l’esercito e le autorità comunali e regionali. La terza piazza d’armi della Svizzera in ordine di grandezza contribuisce con le sue dimensioni e il numero di soldati in servizio al benessere economico e sociale della città di Payerne e della regione della bassa Broye.


Ritornare alla pagina precedente Forze aeree