print preview Ritornare alla pagina precedente Comando Operazioni

Giornata d'istruzione presso la SWISSCOY/EUFOR LOT

L'istruzione specifica all'impiego del 39° contingente SWISSCOY e dell'EUFOR LOT 29 è giunta alla prima metà della sua durata. A metà ottobre inizia l'impiego dei militari freschi d'istruzione in Kosovo e in Bosnia ed Erzegovina. Per essere pronti ad affrontare ogni potenziale sfida, i futuri militari impiegati nel promovimento della pace, denominati peacekeeper a livello internazionale, seguono un'istruzione realistica e polivalente.

27.09.2018 | Comunicazione Difesa

P9050052
Istruzione di tiro nel box di tiro a corta distanza: i partecipanti devono agire in modo rapido e adeguato alla situazione.

In un hangar dell'aerodromo di Buochs i veicoli sono posteggiati, i manichini sono predisposti e la documentazione del corso è pronta: un distaccamento di futuri peacekeeper assolve l'istruzione sanitaria. Oltre alla parte teorica, i partecipanti sono anche sollecitati a livello fisico. L'istruzione alla rianimazione richiede molto fiato, capacità di esercitare una pressione delicata e forza fisica per recuperare i feriti dal veicolo senza arrecare ulteriori danni alla colonna cervicale che potrebbe aver subito delle lesioni. I distaccamenti sono diretti sia da specialisti militari che civili per poter approfittare delle esperienze di entrambi gli ambiti d'impiego.

Dall'altro lato della pista d'atterraggio con pistole e fucili d'assalto si spara sui bersagli d'esercizio nel box di tiro a corta distanza. In piccoli gruppi, suddivisi secondo l'arma d'ordinanza, viene esercitata la reazione a situazioni di pericolo mediante diversi scenari. Dopo la descrizione presentata dal direttore di tiro, i tiratori decidono in base alla situazione il modo in cui risolvere i casi di legittima difesa e di aiuto alla legittima difesa. Nel gruppo vengono in seguito discusse soluzioni e apportati miglioramenti, che occorrerà applicare nella prossima sequenza.

Nel pomeriggio il signor Giuseppe Lodico tiene una teoria sul tema «Prevenzione antincendio». Come tutti gli altri istruttori anche il signor Lodico ha già prestato servizio nel settore d'impiego. Il tenente colonnello dei pompieri presenta ai partecipanti una panoramica sulle diverse fonti d'incendio, sui mezzi di lotta e sulle misure di sicurezza, prima di svolgere all'esterno esperienze pratiche presso diverse postazioni.

Il maggiore SMG Dubosson, responsabile del corso d'istruzione SWISSCOY/LOT, descrive l'attuale situazione in Kosovo come relativamente tranquilla, tuttavia ammonisce: «Non possiamo farci ingannare dall'attuale situazione. La situazione può cambiare in ogni momento e perciò dobbiamo istruire i partecipanti al corso a tutti i livelli di minaccia».

L'esercizio e l'applicazione pratica delle Rules of Engagement nel villaggio d'esercitazione porta a corrispondenti situazioni di stress, costringendo i militari ad agire di conseguenza. Una sezione della scuola per militari in ferma continuata della fanteria 14, i cui membri sono impiegati come comparse in abiti civili, simula lo scenario di una dimostrazione con tre diversi livelli di escalation. I partecipanti all'istruzione nei loro veicoli sono confrontati con una resistenza sempre più violenta: cominciando dalla dimostrazione con manifesti, passando alle grida di protesta,  e, infine, lanciando pietre e  impugnando delle pistole.

A Stans-Oberdorf, dove è ubicato il Centro di competenza SWISSINT, si attribuisce grande importanza all'istruzione realistica. Questo principio risulta manifesto anche percorrendo il camp, che costruito in maniera modulare con container bianchi corrisponde alle condizioni presenti nel settore d'impiego. In questo luogo i futuri peacekeeper si abituano a vivere in spazi angusti senza molto lusso. Proprio prima dell'uscita è affisso un tabellone informativo sui diversi tipi di mine che visualizza la situazione in modo inequivocabile mettendo in evidenza la necessità dei contenuti dell'istruzione. Alla fine della giornata d'istruzione si può constatare che i membri del prossimo contingente SWISSCOY e dell'EUFOR LOT sono sulla giusta via per svolgere un impiego di promovimento della pace coronato dal successo.