print preview

Ritornare alla pagina precedente Comando Operazioni


Una festa per tutti all’aeroporto di Locarno-Magadino

Numerosa partecipazione di pubblico all’esposizione militare installata presso la base aerea di Locarno-Magadino. Un’occasione per poter visitare l’esercito dietro le quinte e scoprire le sue diverse funzioni e compiti. «Siamo estremamente soddisfatti!» Col Roberto Fiocchetta.

19.06.2022 | LM

 


Bambini che scorrazzano sorridendo tra i cingolati, personale militare professionista e di milizia che presenta le ultime innovazioni tecnologiche a livello di armamenti. Sono immagini, queste, che sembrano stonare rispetto a quanto ormai da diversi mesi vediamo passare sui giornali di tutto il mondo. Tuttavia, quello che si è respirato in questi giorni all’aeroporto di Locarno-Magadino è stato davvero un clima di grande festa. L’esercito, infatti, ha organizzato all’interno dell’esercitazione “ODESCALCHI” una grande esposizione di veicoli e materiale, durata cinque giorni e che ha avvicinato numerosi simpatizzanti e curiosi al mondo grigioverde.

«Da quanto ho potuto constatare di persona, l’evento è stato un vero successo! – ha affermato il colonnello Roberto Fiocchetta, responsabile dell’esposizione – La presenza di tante famiglie e l’apprezzamento ricevuto da molte persone ce ne hanno dato la conferma». Dietro le quinte di questo trionfo si trova un’organizzazione impeccabile, che ha coinvolto diverse forze sul campo: «Gli obiettivi sono stati raggiunti al 100% e questo grazie alla collaborazione di tutti gli attori che ci hanno aiutato nella realizzazione di questo momento» ha dichiarato Fiocchetta.

Le giornate, caratterizzate dal bel tempo, sono state scandite da diversi eventi giornalieri, come per esempio la dimostrazione degli svariati impieghi svolti dalle truppe del treno o la messa in scena di situazione che hanno richiesto l’utilizzo di addestratissimi cani da guardia. Non sono mancati, poi, i momenti che hanno spinto gli occhi dei visitatori all’insù, come l’esibizione delle principali tecniche di discesa e atterraggio della compagnia di esploratori paracadutisti dell’esercito o le piroette acrobatiche del PC-7 Team, orgoglio delle Forze Aeree. Il tutto, accompagnato dall’intrattenimento musicale proposto dalla fanfara della divisione territoriale 3.

«Siamo riusciti a vendere bene il nostro prodotto – afferma orgoglioso il col Fiocchetta – L’esercito è parte importante per la nostra Svizzera e la presenza di tanti ragazzi e ragazze in questi giorni, fa ben sperare per il futuro». C’è chi ritorna a casa con qualche gadget mimetico, chi con un volantino informativo con qualche dettaglio su una specifica funzione o chi con una serie di ricordi fotografici da condividere sui profili social. Una cosa è certa: il compito è stato assolto egregiamente e, a detta degli organizzatori, questo è da attribuire a tre fattori: forza, coraggio e comprensione!

 


Ritornare alla pagina precedente Comando Operazioni