print preview

Ritornare alla pagina precedente Comando Operazioni


Profilo del giorno: Sara Jovic

Chi sono i militari impiegati al WEF e cosa fanno durante il loro impiego? Cuminaivel pubblica regolarmente le voci della truppa.

20.05.2022 | CUMINAIVEL | sa/ab


«Spero sia un’esperienza emozionante e variegata», sono le prime parole del soldato Sara Jovic sul tema impiego al WEF. Dopo aver concluso la scuola reclute la scorsa estate, per lei è la prima volta che partecipa al servizio di assistenza al WEF. In qualità di soldato dello scaglione di comando (sdt scagl cond) sarà impiegata nel posto di comando del bat fant mont 48 per supportare lo stato maggiore. Come debuttante, sono tante le novità quotidiane per la 22enne del canton Zugo. «Qui sono l'unica donna - ci racconta Jovic - Nella scuola reclute eravamo una decina di ragazze. Già questa non è una differenza da poco». Come molte altre colleghe, anche Sara Jovic ha accettato la sfida del servizio militare per raggiungere i propri limiti e per vivere una nuova esperienza. Per coloro che in civile lavorano come educatori della prima infanzia, la coesione e il cameratismo dell’esercito sono valori particolarmente apprezzati. Inoltre, sono diverse le competenze professionali e sociali acquisite in ambito militare che il soldato Jovic potrà sfruttare nella sua futura carriera di agente di polizia.


Ritornare alla pagina precedente Comando Operazioni