print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Ondata di caldo: l’esercito fornisce appoggio al primo Cantone per l’approvvigionamento idrico del bestiame sugli alpeggi difficilmente raggiungibili

Berna, 26.07.2022 – La siccità degli scorsi mesi ha causato in diverse località una penuria d’acqua. Nel caso in cui altri mezzi siano esauriti, i Cantoni possono presentare una richiesta d'aiuto all'esercito, al fine di garantire la sopravvivenza del bestiame nelle aziende agricole di montagna colpite dalla siccità. L'esercito fornisce appoggio effettuando trasporti d'acqua nel quadro dell'aiuto militare in caso di catastrofe in Svizzera. I primi voli con elicotteri vengono effettuati nel Canton di Obvaldo. Al momento attuale l'esercito non ha ricevuto altre richieste.

A causa dell’assenza di precipitazioni degli ultimi mesi, diverse aziende agricole di montagna incontrano difficoltà ad approvvigionare sufficientemente con acqua il proprio bestiame. Un primo Cantone si è rivolto all’esercito per chiedere il suo appoggio. Il primo trasporto d'acqua effettuato con un elicottero dell'esercito è previsto a favore del Cantone di Obvaldo sull'Alpe Gräfimatt nel Comune di Kerns. L'acqua viene prelevata dal lago di Sarnen. La richiesta delle autorità è motivata dal fatto che sia l'approvvigionamento idrico su strada sia uno spostamento del bestiame non sono fattibili. Poiché non esiste alcun altro mezzo a disposizione, l'esercito è chiamato a fornire aiuto.

Per gestire le possibili richieste d’aiuto dei Cantoni, il DDPS ha autorizzato un servizio d’appoggio nel quadro dell’aiuto militare in caso di catastrofe dal 20 luglio 2022 fino al 31 agosto 2022 al più tardi. In caso di eventuali ulteriori richieste verrà verificato il rispetto del principio di sussidiarietà. Le prestazioni autorizzate vengono fornite dalle Forze aeree e da altre formazioni dell’Esercito svizzero previa intesa con i comandanti delle divisioni territoriali 1-4. Qualora dovessero verificarsi degli incendi boschivi l'esercito darà la priorità agli impieghi a favore della lotta antincendio.

Accanto al servizio d’appoggio, in caso di necessità l'esercito fornisce supporto ai Cantoni anche sotto forma di prestito di materiale.

Indirizzo cui rivolgere domande

Mirco Baumann
Portavoce dell'esercito
mirco.baumann@vtg.admin.ch
+41 58 488 91 73

Editeur


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale