print preview

Prima settimana di SR in distance learning: aggiornamento del Learning Management System

Berna, 21.01.2021 – La fase di tre settimane in distance learning per circa il 40% delle reclute della scuola reclute 1/2021 rappresenta una prima per l’Esercito svizzero. Tuttavia, a causa di problemi tecnici nel Learning Management System (LMS), l’inizio non è avvenuto come auspicato. L’esercito si scusa per gli inconvenienti. L’aspetto positivo è dato dal fatto che oltre l’80% delle circa 5000 reclute ha effettuato il login nell’LMS e ha già assolto le prime lezioni. L’esercito sta lavorando allo scopo di migliorare e stabilizzare il sistema.

Con il Learning Management System (LMS), l’esercito ha messo a disposizione delle reclute un programma didattico per elaborare da casa la parte teorica dell’istruzione di base generale (IBG). La SR è iniziata in concomitanza con l’obbligo del telelavoro, deciso a breve termine dal Consiglio federale. Di conseguenza, un gran numero di impiegati federali lavora da casa. Per tale ragione, dall’inizio della settimana il sistema della Confederazione è stato fortemente sollecitato. Ciò ha pregiudicato l’efficienza del Learning Management System, determinando lunghe attese al momento di effettuare il login o nell’elaborazione delle lezioni.

Benché la RUAG, addetta alla gestione dell’LMS, e l’esercito da lunedì siano riusciti a migliorare le prestazioni del server, quelle del Learning Management System non sono ancora soddisfacenti. Per migliorare tale situazione, da oggi giovedì a domenica 24 gennaio 2021 viene messo in funzione un nuovo server master LMS. Le lezioni in corso non vengono pregiudicate dal trasferimento al nuovo server.

Le reclute che nelle prime tre settimane elaborano le basi teoriche da casa entreranno in servizio nella loro caserma l’8 febbraio 2021. I test previsti in seguito, relativi alle conoscenze teoriche acquisite fino a quel momento, verranno adeguati alla situazione a causa delle difficoltà incontrate. Per facilitare l’apprendimento alle reclute, nel frattempo l’esercito ha caricato anche in Internet tutti i regolamenti necessari.

Informazioni aggiuntive

Indirizzo cui rivolgere domande

MEDIA:
Stefan Hofer
Portavoce dell’esercito
+41 58 463 37 41

PERSONALE DELL'ESCERITO:
www.armee.ch/pers-a
+41 800 424 111

Editeur