print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale


Eccellenza nell’assistenza medica in condizioni estreme

Dall’agosto 2023, il Centro d’istruzione SWISSINT copre un’ulteriore area di competenza: in qualità di training center indipendente certificato, nell’ambito del corso Tactical Combat Casualty Care, con i propri istruttori forma il personale medico e i servizi di emergenza nella cura dei feriti in condizioni estreme.

09.02.2024 | Testo Aiutante maggiore Sacha Oberli, capo settore specialistico sanità militare presso il Centro d’istruzione SWISSINT; Foto Micha Schärer, Comunicazione SWISSINT

Il Centro d’istruzione (CI) SWISSINT ha formato 110 istruttori e istruttrici TCCC di tutte le unità organizzative dell’esercito, 58 dei quali prestano servizio nello stesso CI.
Il Centro d’istruzione (CI) SWISSINT ha formato 110 istruttori e istruttrici TCCC di tutte le unità organizzative dell’esercito, 58 dei quali prestano servizio nello stesso CI.


Il Tactical Combat Casualty Care (TCCC) è un concetto di assistenza medica appositamente sviluppato per il contesto militare e tattico. Si basa su principi comprovati nell’ambito delle misure immediate e dell’assistenza medica, adattati alle esigenze delle forze d’intervento in situazioni di crisi. Il concetto definisce le priorità dell’assistenza e conferisce al personale medico e alle forze d’intervento le capacità necessarie per curare i feriti in ambienti pericolosi.

Certificazione di training center nazionale

Tre anni fa il Centro d’istruzione (CI) SWISSINT ha integrato nel suo programma il corso TCCC. Dopo aver seguito l’istruzione d’istruttore TCCC in Svizzera e negli Stati Uniti, ho ricoperto la funzione di istruttore TCCC, supportato dalla Sanità militare della Base logistica dell’esercito (BLEs). I primi partecipanti del corso sono stati reclutati dal pool di istruttori sanitari del CI SWISSINT. Sono stati chiamati in servizio e sono stati formati per trasmettere le conoscenze specialistiche in ambito TCCC in veste di futuri istruttori.

Nell’estate 2023 la National Association of Emergency Medical Technicians (NAEMT), responsabile delle direttive TCCC, ha certificato il CI SWISSINT come secondo training center nazionale oltre alla Sanità militare della BLEs. Negli scorsi tre anni il personale medico del CI ha completato con successo le varie fasi della formazione fino al livello di istruttore. In tal modo sono stati soddisfatti i criteri necessari per la certificazione.

La prima assistenza è decisiva

Il CI SWISSINT ha un ruolo decisivo nella preparazione delle forze militari e di soccorso agli impieghi in condizioni estreme. Per condizioni estreme si intendono situazioni in cui occorre prestare assistenza ai feriti in zone di crisi e/o di conflitto, dove le circostanze sono estremamente difficili e un’assistenza medica rapida e precisa può salvare la vita. Il CI SWISSINT offre un’ampia gamma di corsi per prepararsi alla realtà di un impiego TCCC. Una delle priorità dell’istruzione è che i partecipanti imparino a valutare i feriti in modo rapido ed efficace e a stabilire priorità nell’assistenza per massimizzare le possibilità di sopravvivenza. Un aspetto decisivo dei corsi TCCC consiste nel controllo rapido ed efficace delle emorragie, poiché la perdita di sangue è la più frequente causa di morte sul campo di battaglia. Una lesione altrettanto frequente riguarda le vie respiratorie. Di conseguenza vengono insegnate diverse tecniche sie per l’emostasi sia per garantire la respirazione dei feriti. Dopo queste prime misure salvavita, è fondamentale che i partecipanti si esercitino nello stabilizzare e nel trasportare in sicurezza i feriti in altre strutture mediche. È altrettanto importante la trasmissione di conoscenze sui medicamenti rilevanti, perché la loro somministrazione in un ambiente tattico e il corretto dosaggio a seconda della lesione richiedono conoscenze specifiche.

Controllo annuale della qualità

Nel quadro dei corsi TCCC, il CI SWISSINT lavora a stretto contatto con partner nazionali e internazionali, tra cui anche organizzazioni di pronto intervento e altre forze armate. Questa collaborazione consente uno scambio di informazioni sulle buone pratiche oltre al rafforzamento della cooperazione nelle situazioni di emergenza.

Il controllo della qualità dei vari training center TCCC è effettuato dalla NAEMT; i turni sono definiti d’intesa con lo European Medical Board. Poiché il CI SWISSINT attribuisce grande importanza alla qualità e alla rilevanza delle sue istruzioni, ha deciso di invitare ogni anno un istruttore esterno per valutare il corso, al fine di garantire che l’istruzione soddisfi gli standard più elevati. Con il suo orientamento internazionale e i suoi istruttori altamente qualificati, il CI SWISSINT è una risorsa indispensabile per la sicurezza nazionale e internazionale anche in ambito TCCC.


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale