print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale


Lo stato maggiore di milizia della Base logistica dell’esercito: un elevato grado di competenze civili e militari

In occasione del quarto e ultimo corso di stato maggiore del 2023, i vari partecipanti si sono confrontati sulle sfide e sulle tematiche di attualità che riguardano l’esercito. La fusione delle competenze della componente di milizia e degli impiegati civili rappresenta un punto di forza per il coordinamento e l’ottimizzazione della logistica dell’Esercito svizzero.

11.12.2023 | Comunicazione Difesa / BLEs, Laure Grisoni/Philippe Matter

Il punto di forza dello stato maggiore di milizia, guidato dal comandante di corso, colonnello SMG Stephan Zehr (a destra), risiede nelle competenze della componente di milizia e degli impiegati civili, nel caso concreto tra la Condotta logistica e il settore «Sostituto del capo della BLEs».
Il punto di forza dello stato maggiore di milizia, guidato dal comandante di corso, colonnello SMG Stephan Zehr (a destra), risiede nelle competenze della componente di milizia e degli impiegati civili, nel caso concreto tra la Condotta logistica e il settore «Sostituto del capo della BLEs». ©VBS/DDPS, Noel Sonderegger

La logistica è un ambito essenziale per il corretto funzionamento dell’Esercito svizzero, poiché garantisce la fornitura delle risorse materiali e umane necessarie alle operazioni militari. Per coordinare e ottimizzare la logistica dell’esercito esiste uno stato maggiore di milizia, composto da specialisti civili e militari, che affronta le sfide attualmente riscontrate.

Una gestione polivalente

Lo stato maggiore di milizia della Base logistica dell’esercito (BLEs) partecipa quattro volte all’anno, per una settimana, a un corso di stato maggiore incentrato sull’apprendimento collettivo e sulla presa di decisioni relativa alle tematiche e alle sfide attuali della BLEs. Il comandante del corso e responsabile dello stato maggiore di milizia è il colonnello SMG Stephan Zehr. Nella sua funzione professionale, Zehr dirige dei collaboratori civili in qualità di capo Condotta logistica della BLEs. La commistione delle competenze degli specialisti civili e militari è alla base dell’efficacia e della polivalenza dello stato maggiore di milizia.
Lo stato maggiore di milizia rappresenta inoltre il «prolungamento del braccio di condotta» del divisionario Rolf André Siegenthaler, capo della BLEs, per la brigata logistica 1, che conta circa 12 000 militari suddivisi in 14 battaglioni.

«Casa della logistica»

Il quarto corso di stato maggiore del 2023 ha avuto luogo di recente nella Simmental, nell’Oberland bernese, e ha riguardato diverse tematiche legate al «gioco di guerra» interno, come la logistica di base e d’impiego, il personale, la decentralizzazione o la minaccia di carenza energetica. I diversi scambi tra gli specialisti civili e i responsabili militari su queste sfide mirano a sviluppare la logistica dell’esercito e a regolarne le misure. Tutti i membri della direzione sono invitati a partecipare a queste settimane di corso; il successo di queste sequenze è dato dalla collaborazione tra le diverse parti. Strutturati e diretti in maniera militare, i corsi di stato maggiore di milizia stimolano l’intelligenza collettiva al fine di trovare delle soluzioni affidabili e innovative.

Sempre disponibili

Lo stato maggiore di milizia della BLEs ha il compito di sviluppare la logistica dell’esercito e di garantire la sua capacità di difesa attuale e futura, attuando le misure derivanti dal progetto AURORA. Nell’ottica delle minacce su scala svizzera, come per esempio la carenza energetica, lo stato maggiore di milizia deve pianificare la capacità di agire dell’esercito e l’appoggio alle autorità civili. Tenendo conto dell’importanza di coprire una vasta gamma di temi importanti per la Svizzera, lo SM BLEs lavora a diversi progetti, tra cui il progetto «Sistema d’informazione integrato di pianificazione e di monitoraggio della situazione» (IPLIS) e l’ambizioso progetto di revisione dell’attuale concetto di sussistenza. Come spiega il colonnello SMG Stephan Zehr, «la BLEs è al fianco delle truppe in ogni situazione. Il nostro ruolo è garantire la disponibilità della logistica e rendere disponibili carburante, cibo, attrezzature, ricambi, munizioni e sistemi al momento giusto, nel posto giusto, nella giusta qualità e quantità, al cliente giusto».


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale