print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale


Accorciare gli studi grazie al corso ciber dell’esercito

La Scuola universitaria professionale a distanza Svizzera (FFHS) riconosce ora 25 punti ECTS nel corso di bachelor in cibersicurezza a chi ha concluso il corso ciber dell’Esercito svizzero. Il certificato del corso ciber consente agli studenti di abbreviare di un intero semestre gli studi di bachelor. Ciò mette in luce la qualità e la rilevanza del corso dell’esercito nella ciberdifesa.

27.11.2023 | Comunicazione Difesa, Lorena Castelberg

Chi ha assolto il corso ciber dell’Esercito svizzero, in futuro potrà farsi riconoscere 25 punti ETCS nel corso di studi bachelor in cibersicurezza della Scuola universitaria professionale a distanza Svizzera.
Chi ha assolto il corso ciber dell’Esercito svizzero, in futuro potrà farsi riconoscere 25 punti ETCS nel corso di studi bachelor in cibersicurezza della Scuola universitaria professionale a distanza Svizzera. ©VBS/DDPS, Clemens Laub

Il corso ciber dell’esercito offre alle reclute che hanno affinità con le questioni ciber la possibilità impiegare e coltivare il loro talento mentre adempiono l’obbligo di prestare servizio in seno all’Esercito svizzero. Dal suo lancio nel 2018, la qualità dell’istruzione è aumentata costantemente e gode di una nomea ancora più elevata anche nell’economia privata e nei centri di formazione civili. I contenuti collaudati comprendono diversi ambiti come l’introduzione alle basi della sicurezza delle informazioni, la gestione di progetti, il software engineering, il requirement engineering, la gestione della sicurezza informatica e la condotta/leadership. «Il riconoscimento del corso ciber dell’esercito da parte di un istituto di formazione rinomato come la Scuola universitaria professionale a distanza Svizzera (FFHS) mette in evidenza il grande successo di questo corso», afferma Gregor Hofer, capo Sviluppo e gestione ciberdifesa del progetto Comando Ciber. Con questo corso, oltre a un’istruzione tecnica eccellente, l’Esercito svizzero offre anche una formazione alla condotta molto apprezzata a livello nazionale e internazionale.

Avanzare negli studi grazie al corso ciber

Inoltre, a partire dal prossimo anno, la FFHS propone un’offerta passerella che consente a chi ha concluso il corso ciber di saltare un semestre del bachelor perché ha già acquisito le competenze nel corso e nel relativo stage.

Insieme contro la penuria di specialisti

Attualmente l’esercito è l’unica organizzazione in Svizzera che offre un programma ai cittadini in grado di formare in soli dieci mesi dei ciberspecialisti che dopo il diploma possono essere direttamente impiegati nel mercato del lavoro. Il riconoscimento e la collaborazione tra la Scuola universitaria professionale a distanza Svizzera, ICT Formazione professionale Svizzera e l’esercito contribuiscono a generare specialisti qualificati. «La collaborazione con la FFHS consente a chi ha concluso il corso ciber la straordinaria possibilità di migliorare le proprie opportunità di carriera con un diploma riconosciuto di una scuola universitaria e di progredire professionalmente», afferma Hofer.
 


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale