print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale


Una ventata d’aria fresca dalla ICT Warrior Academy

A fine ottobre la ICT Warrior Academy ha festeggiato le persone che hanno concluso il secondo corso di formazione di specialista di sistemi TIC junior, lasciandosi alle spalle un anno molto impegnativo con numerose ore di studio nonché svariati corsi ed esperienze pratiche. Ora i diplomati mettono a frutto le loro competenze a beneficio della Base d’aiuto alla condotta e del futuro Comando ciber.

15.11.2022 | Comunicazione Difesa, Andreas Müller

I diplomati del corso di formazione per specialisti di sistemi TIC junior assieme al team della ICT Warrior Academy.
I diplomati del corso di formazione per specialisti di sistemi TIC junior assieme al team della ICT Warrior Academy. ©VBS/DDPS, Andreas Müller

Il 1° novembre 2021 era iniziato, presso la ICT Warrior Academy, il secondo corso di formazione di specialista di sistemi TIC junior della durata di due semestri. Circa un anno più tardi, alla fine di ottobre 2022, sono stati consegnati i diplomi agli orgogliosi partecipanti. I warriors si lasciano alle spalle dodici mesi di duro lavoro, durante il quale sono stati preparati a lavorare in ambienti IT complessi e hanno seguito un insegnamento intensivo nell’applicazione di metodi agili nonché nella gestione di progetti. Nel suo discorso rivolto ai diplomati, il capo Esercizio della Base d’aiuto alla condotta BAC, Peter Studer, ha illustrato le notevoli prestazioni fornite dai partecipanti: «Avete svolto 1500 ore di formazione come pure innumerevoli ore di studio individuale e avete dimostrato le vostre competenze in 28 esami di modulo e finali. E alla fine ce l’avete fatta, e ora potete fregiarvi del titolo di specialista di sistemi TIC. Mi congratulo vivamente con voi per questo successo!». Anche il colonnello SMG Simon Müller, sostituto capoprogetto Comando ciber, e il capo della ICT Warrior Academy, Thomas Staub, hanno elogiato i «warriors» per la loro perseveranza e per l’obiettivo raggiunto.

Ambito di lavoro unico nel suo genere

Anche i diplomati hanno preso la parola durante la cerimonia conclusiva. In rappresentanza di tutti i sei warriors, Arijan Mustafa ha colto l’occasione per esprimere i ringraziamenti al team dell’Academy e a tutte le altre persone che hanno illustrato il loro settore d’attività nel corso dell’anno: «Durante il corso di formazione abbiamo assolto due Hackathon, abbiamo svolto una settimana in blocco presso l’Università di Lucerna e abbiamo fornito supporto all’esercitazione DACH «Common Roof». La ICT Warrior Academy è un luogo di formazione privilegiato per la BAC e il progetto Comando ciber». Nel corso di formazione si acquisiscono conoscenze e abilità difficilissime da reperire sul mercato del lavoro, che offrono quindi opportunità uniche.

Formare i talenti in regia autonoma

Ora i diplomati applicano le conoscenze apprese presso la BAC e nel Comando ciber. Grazie al loro approccio moderno portano una ventata di aria fresca e collaborano alla realizzazione dell’esercito del futuro. Con la sua offerta, la ICT Warrior Academy contribuisce attivamente a fronteggiare la carenza di personale specializzato nel settore TIC. Alla fine di febbraio 2023 verrà aperto il periodo di candidatura per il corso di formazione 2023.


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale