print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale


Campionati europei di Monaco: 65 soldati sport svizzeri al via in 12 discipline sportive

Ai Campionati europei di Monaco, previsti dall'11 al 20 agosto 2022, saranno assegnate non meno di 177 medaglie.La Svizzera sarà impegnata in tutte e 12 le discipline sportive in programma. Ai blocchi di partenza ci saranno anche 65 soldati sport, fra cui 15 donne.

10.08.2022 | Kurt Henauer, COM UFSPO/Centro di competenza Sport dell’esercito

© SRF Sport/Kurt Henauer

La maggior parte dei 16 componenti della squadra svizzera di cross country, che prenderanno parte agli Europei di mountainbike previsti dal 19 al 20 agosto, sono soldati sport. La squadra femminile è guidata da Jolanda Neff, Sina Frei e Linda Indergand, le tre rossocrociate salite sul podio in occasione dei Giochi olimpici di Tokyo. Quattro donne su otto e sette uomini su otto sono soldati sport. Tra i corridori su pista spicca il team a quattro capeggiato dal veterano Claudio Imhof. L'obiettivo è quello di vincere una medaglia, come era successo l'anno scorso a Grenchen (argento). Nelle gare su strada, che si terranno dal 14 al 21 agosto, i favoriti nella cronometro individuale sono invece Stefan Bissegger e Stefan Küng.

La promozione dello sport di punta dell'esercito è molto importante per Swiss Cycling

Swiss Cyling giungerà a Monaco con un contingente di 43 atleti, fra cui sei donne e 17 uomini provenienti dall'esercito. Complessivamente sono 67 le atlete e gli atleti nonché i membri dello staff provenienti dalle fila dell'esercito attivi nelle seguenti discipline di Swiss Cycling: ciclismo su strada, ciclismo su pista, mountainbike (cross country e downhill) e BMX. Patrick Müller, Head of Sports della federazione, ha dichiarato: «La promozione dello sport di punta in seno all'esercito ricopre grande importanza per Swiss Cycling.Senza il sostegno del DDPS non sarebbe possibile avere un numero così elevato di atlete e atleti di livello mondiale nei nostri quadri.»

I successi delle cicliste e dei ciclisti impressionano anche il comandante del Centro di competenza sport dell'esercito: «Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti ai Giochi olimpici di Tokyo e quest'anno a livello di Coppa del mondo. I successi dei nostri atleti fanno sognare la Svizzera, e questo è grazie anche al nostro sostegno», continua il colonnello di stato maggiore Marco Mudry. L'ufficiale ticinese aggiunge: «Sono tutti ottimi ambasciatori del nostro Paese».

Il soldato sport Ehammer punta all'oro nel decathlon

Anche le delegazioni dell'atletica leggera e del canottaggio sono ben nutrite. Nella delegazione di Swiss Athletics figurano 15 soldati sport (13 uomini e 2 donne). Il decatleta e detentore del record svizzero Simon Ehammer, che qualche settimana fa si era aggiudicato la medaglia di bronzo nel salto in lungo in occasione dei Campionati del mondo, ambisce all'oro e la sportiva di punta impiegata come militare a contratto temporaneo Angelica Moser accarezza il sogno di salire sul podio nel salto con l'asta. La delegazione di Swiss Rowing conta invece 14 soldati sport (10 uomini e 4 donne). L'arrampicata sportiva vede invece la partecipazione di Sascha Lehmann, sportivo di punta impiegato come militare a contratto temporaneo, mentre i cinque atleti della ginnastica artistica sono tutti soldati sport. Anche il triathlon vanta uno sportivo di punta impiegato come militare a contratto temporaneo, il solettese Max Studer.

Panoramica dei 65 soldati sport, 50 uomini e 15 donne:

Swiss Cycling. Mountainbike cross country. Uomini (6):  Vital Albin (Tersnaus GR), Filippo Colombo (Bironico TI), Mathias Flückiger (Leimiswil BE), Andri Frischknecht (Feldbach ZH), Thomas Litscher (Rheineck SG), MCT Joel Roth (Kölliken AG). - Donne (4): Sina Frei (Uetikon am See ZH), Linda Indergand (Buttikon SZ), Jolanda Neff (Thal SG), Nicole Koller (Schmerikon SG). Ciclismo su strada. Uomini(6): Stefan Bissegger (Frauenfeld TG), Tom Bohli (Oudenaarde/BEL), Silvan Dillier (Schneisingen AG), Stefan Küng (Frauenfeld TG), Michael Schär (Nottwil LU), Mauro Schmid (Steinmaur ZH). Ciclismo su pista. Uomini (3): Claudio Imhof (Sommeri TG), Valère Thièbaud (Vilars NE), Alex Vogel (Wittenwil TG). – Donne (2): Léna Mettraux (Echallens VD), Aline Seitz (Buchs AG).

Swiss Athletics. Uomini (13). 200 m: William Reais (LC Zürich), Felix Svensson (Versoix-Athlétisme/SR atleti di punta 2/22). - 400 m: Ricky Petrucciani (LC Zürich), Lionel Spitz (Adliswil Track Team). - 110 m ostacoli: Finley Gaio (SC Liestal), Jason Joseph (LC Therwil). - 400 m ostacoli: Julien Bonvin (CA Sierre), Dany Brand (LC Zürich). - Salto con l'asta: Dominik Alberto (LC Zürich). - Salto in lungo: Benjamin Gföhler (LC Zürich). Decathlon: Simon Ehammer (TV Teufen). Maratona: Adrian Lehmann (LV Langenthal), Patrik Wägeli (LC Frauenfeld). – Donne (2). 100 m ostacoli: Ditaji Kambundji (STB/SR atleti di punta 2/22), - salto con l'asta: Angelica Moser (LC Zürich)

Swiss Rowing. Uomini (10). Singolo: Scott Bärlocher (RC Baden). Due senza pesi leggeri: Jonah Plock (RC Rapperswil-Jona/SR atleti di punta 2/22)/Maurin Lange (Seeclub Luzern). Quattro senza pesi leggeri: MCT Roman Röösli (SC Sempach)/Tim Roth (GC Zürich)/Joel Schürch (SC Sursee). – Quattro di coppia: Kai Schätzle (SC Luzern)/Patrick Brunner (SC Sempach)/Nils Schneider (SC Biel)/Dominic Condrau (RC Rapperswil-Jona). – Donne (4). Singolo: Jeannine Gmelin (RC Uster). Doppio di coppia: Fabienne Schweizer (SC Luzern). Quattro di coppiaPascale Walker (RC Zürich)/Salome Ulrich (SC Luzern)

Arrampicata sportiva (1). MCT Sascha Lehmann (Burgdorf). – Ginnastica artistica (5): Andrin Frey (TV Steffisburg), Moreno Kratter (TV Rüti ZH), Marco Pfyl (STV Pfäffikon-Freienbach), Noe Seifert (Satus ORO), Dominic Tamsel (TV Wädenswil). – Triathlon. Uomini (3):  MCT Max Studer, Sylvain Fridelance, Simon Westermann – Donne (1): Cathia Schär. Beachvolley. Uomini (4): Marco Krattiger/Florian Breer, Quentin Métral/Yves Haussener. Donne (1): Zoé Vergé-Dépré (SR atleti di punta 2/22). – Canoa, regata. Donne (1): Franziska Widmer (KC Rapperswil-Jona).

 


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale