print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale


L’Esercito svizzero sostiene il Campo federale scout

Come numerose altre manifestazioni culturali o sportive, anche il Campo federale scout non potrebbe essere svolto senza l’appoggio dell’esercito. Ma in cosa consiste concretamente questo sostegno?

03.08.2022 | Comunicazione campo federale Movimento Scout Svizzero

Camion, materiali, militari: l'esercito fornisce un prezioso supporto logistico.
Camion, materiali, militari: l'esercito fornisce un prezioso supporto logistico. ©mova, Melanie Widmer/Mitis, Kerstin Fleisch/Cayenne

In parte si tratta di materiale che l’esercito fornisce al Campo federale scout (CaFe). Tutti gli scout hanno potuto familiarizzarsi con il materiale G+S anche in occasione di altri campi. Durante il Campo federale viene impiegato materiale aggiuntivo dell’esercito, come ad esempio le tende.

Oltre al sostegno materiale, il CaFe beneficia anche di ingenti risorse di personale dell’esercito: in totale i militari prestano 2786 giorni di servizio a favore del CaFe! Se il servizio fosse assolto da una sola persona, equivarrebbe a 7 anni e mezzo di occupazione.

I 2786 giorni di servizio sono ripartiti in tre ambiti:

  • L’ambito dei trasporti si avvale del sostegno dei militari in ferma continuata. Dieci autocarri dell’esercito, con relativi conducenti e aiuti conducente, sono messi a disposizione del campo per oltre un mese (dall’inizio di luglio a metà agosto) e trasportano il materiale G+S da Briga a Ulrichen. Inoltre, effettuano il trasferimento del materiale noleggiato presso la Base logistica dell’esercito a Grolley fino al deposito del campo.
  • Nell’ambito della sanità, due compagnie sanitarie assolvono parte del loro corso di ripetizione (CR) durante il CaFe. Circa 90 militari contribuiscono quotidianamente alla costruzione della clinica per le emergenze. Ciò permette alle truppe sanitarie di applicare le competenze apprese sul campo e di garantire l’assistenza medica di base durante l’intero CaFe.
  • Per lo smantellamento, l’esercito mette a disposizione circa 50 militari in ferma continuata della fanteria, che danno man forte al personale del CaFe e ai rover con forze fresche dopo diverse settimane di campo.


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale