print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Axalp – le competenze delle Forze aeree di fronte ai nostri occhi

Mercoledì 20 ottobre 2021 hanno avuto luogo le dimostrazioni di volo organizzate dalle Forze aeree sull’Axalp-Ebenfluh. Dopo che l’evento era stato annullato per due volte consecutive, quest’anno gli spettatori hanno nuovamente potuto ammirare la professionalità e l’agilità delle Forze aeree svizzere e accommiatarsi dal leggendario Hawker Hunter.

25.10.2021 | Communicazione Difesa, Eloisa Jacomelli

7331_139
©VBS/DDPS Nicola Pitaro

L'Axalp è una località situata a circa 2200 metri di altitudine che era stata scelta per insediarvi un campo di tiro in montagna nel luglio 1942. È qui che tutti gli anni si svolgono le dimostrazioni di volo delle Forze aeree. Gli appassionati d’aviazione hanno l’opportunità di vedere da vicino le esibizioni dei velivoli durante le dimostrazioni, ma anche negli allenamenti, nel contesto di un programma di volo appassionante che coinvolge anche le Forze speciali. Come in passato, anche quest’anno erano presenti spettatori venuti da lontano che in parte hanno affrontato la salita a piedi per venire ad ammirare lo spettacolo.

Un piccolo tocco speciale per il 2021

Il programma è iniziato alle ore 14. Un cronista ha commentato le esibizioni, fornendo informazioni che riguardavano per esempio il tipo di velivolo che volteggiava in aria davanti agli occhi degli spettatori, la velocità di volo e il nome del pilota ai comandi. Dal tiro con il cannone in montagna effettuato dagli F/A-18 fino all’operazione di spegnimento di un incendio, le Forze aeree hanno dato ancora una volta una dimostrazione della loro professionalità e agilità nei cieli. Per l’occasione erano presenti anche la Patrouille Suisse, i Super Puma e il PC-21 che si sono esibiti in voli in formazione e acrobazie complesse con una precisione imprescindibile. Anche le Forze speciali sono state integrate nello spettacolo con una dimostrazione delle loro capacità di spiegamento a partire da un Super Puma o da un PC-6 Porter con il Team Swiss Para Wing. Infine, ciliegina sulla torta, è entrato in scena l’Hawker Hunter atteso con grande fervore dal pubblico presente. Gli spettatori hanno così potuto ammirare l’eleganza di questo aereo alla sua ultima apparizione in mezzo agli altri velivoli presenti alla dimostrazione.

Un’atmosfera unica

A questa altitudine si vive un’atmosfera molto particolare. L’ubicazione di questo terreno d’allenamento consente infatti agli appassionati d’aviazione di avvertire la potenza delle Forze aeree e delle Forze speciali. Le detonazioni degli esplosivi vengono percepite attraverso le vibrazioni che attraversano il corpo dalla testa ai piedi. L'entusiasmo della folla, il rombo dei motori, la musica e i commenti in tempo reale trasformano le dimostrazioni di volo sull’Axalp in un’esperienza unica nel suo genere.

«Le prossime dimostrazioni sull’Axalp-Ebenfluh sono previste dal 18 al 20 ottobre 2022»