print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Azione di sgombero coronata da successo sul Sempione

Ogni anno l’Esercito svizzero organizza azioni di sgombero per residui di munizioni e proiettili inesplosi sulle sue piazze di tiro. Queste misure contribuiscono a proteggere l’ambiente e alla sicurezza generale sui sentieri. Quest’estate il comando della piazza d’armi di Bière / Centro d’istruzione dell’artiglieria 30 ha organizzato diverse azioni di sgombero nella regione del Sempione.

05.10.2021 | Comunicazione Difesa, Favre Anthony

©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Breve briefing con il capo impiego, prima di iniziare la ricerca nella zona.

7321_017_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

La ricerca ha successo.

7321_023_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Un proiettile inesploso è nascosto in un torrente.

7321_022_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Attenzione, manca poco al brillamento!

7321_028_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

I soldati trovano un secondo proiettile inesploso, anch’esso in acqua.

7321_050_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

A causa dei numerosi escursionisti in questa zona, occorre tuttavia smaltirlo un altro giorno.

7321_045_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Nel frattempo vigono le regole in caso di ritrovamento di un proiettile inesploso.

7321_048_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Symbole_mit_Text_i

7321_049_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

I residui di munizioni raccolti sono posti in pallet.

7321_072_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Degli specialisti professionisti del comando KAMIR controllano che i residui di munizioni non siano più pericolosi.

7321_073_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Pronti per un ulteriore impiego a favore dell’ambiente e della sicurezza!

7321_078_web
©VBS/DDPS, Philipp Schmidli

Non toccate mai i proiettili – contrassegnateli – segnalateli, per telefono o tramite app

Per proiettili inesplosi si intendono le munizioni che non sono esplose oppure che sono esplose solo in parte, ad esempio perché sono cadute in acqua, nella neve o in terreni molli oppure sono state deviate da sassi. Proiettili inesplosi e residui di munizioni si trovano su piazze di tiro attive e su piazze di tiro non più utilizzate, in zone degli obiettivi situate in montagna o sui ghiacciai. Anche durante lo sgombero di soffitte e cantine riemergono spesso pericolose sorprese risalenti ai tempi del servizio militare. Questo genere di «ricordo» è vietato, poiché i proiettili sono molto pericolosi e non devono finire nelle mani di persone non esperte. Ciò che era pericoloso in passato forse lo è ancora oggi.

Non toccate mai i proiettili – contrassegnateli – segnalateli, per telefono o tramite app

App «Inesploso»

qr-code