print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Una fucina interna di futuri specialisti d'informatica

In novembre, presso la Base d’aiuto alla condotta, otto partecipanti hanno iniziato la formazione per specialisti di sistemi TIC. Il corso di formazione interno presso la ICT Warrior Academy, una formazione a tempo pieno della durata di un anno, fornirà loro le conoscenze necessarie per lavorare nei centri di calcolo dell’esercito con protezione completa.

24.11.2020 | Comunicazione Difesa, Kristelle Plüss

Begrüssung C FUB
Nei prossimi 12 mesi verranno raccolte esperienze insieme ai partecipanti al corso di formazione junior e saranno trasmesse conoscenze su temi innovativi. (PFoto: VBS/DDPS, Kristelle Plüss)

I corsi affrontano temi quali l’impiego dei sistemi operativi Linux e Windows, la tecnica delle reti, il monitoraggio e i test. «Oltre alla loro specializzazione intendiamo offrire ai nostri specialisti civili una formazione ad ampio raggio», dichiara Thomas Staub, responsabile della ICT Warrior Academy. Per questo i partecipanti del corso di formazione non tratteranno soltanto temi quali la cibersicurezza e il software engineering, ma si cimenteranno anche nella gestione dei progetti e dei clienti.

L'esercito: un datore di lavoro interessante

A seconda delle future esigenze dei settori della Base d’aiuto alla condotta (BAC), ovvero in base alle capacità necessarie per il funzionamento e lo sviluppo dei sistemi informatici dell’esercito, ogni anno potranno essere formati fino a 24 studenti a tempo pieno. A differenza dei corsi di formazione nell’industria, gli studenti presso la BAC sono inoltre assunti a tempo pieno. «Il corso di formazione junior presso la ICT Warrior Academy rende la BAC un datore di lavoro interessante. Permette di affinare le attuali competenze di informatiche e informatici idonei, in modo specifico a seconda dei nostri bisogni attuali e futuri. Alla BAC siamo assolutamente dipendenti da queste competenze», spiega Marc Lauener, responsabile del settore Human Resources della BAC.

Al via dopo una lunga preparazione

Dopo l’elaborazione del concetto di base della ICT Warrior Academy due anni fa, è stato necessario ancora un anno per la concezione finale del corso di formazione junior. All’inizio del 2020 la responsabilità è passata a Thomas Staub. Il team è composto da tre collaboratori, un apprendista nel settore della mediamatica e, da inizio novembre, anche da due praticanti universitari. «Questo team non si occupa soltanto del corso di formazione, ma organizza anche i corsi di perfezionamento per gli attuali collaboratori e lavora all’ulteriore sviluppo dell’Academy», racconta Thomas Staub. «A tal fine riceviamo aiuto da molti colleghi della BAC».

Gli otto partecipanti al corso di formazione 2020 attendono con entusiasmo di affrontare i temi innovativi sui quali verranno preparati durante l’anno di formazione. «È un’ottima opportunità poter mettere in pratica presso la BAC la teoria appresa nel corso di formazione», afferma soddisfatto Sebastian Bühler, partecipante al corso di formazione ICT-Warrior «Specialista di sistemi TIC junior».

Requisiti per l’ammissione:

Per l’ammissione al corso di formazione junior è richiesto un tirocinio completo nel campo della tecnica dei sistemi, dello sviluppo di applicazioni o dell’informatica aziendale. È anche possibile essere ammessi al corso di formazione con un diploma di maturità o una formazione equivalente ed esperienze pratiche nel settore delle TIC.