print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Giornata informativa per le donne

Sabato 17 ottobre il comando di circondario a Berna ha organizzato nella caserma della città una giornata informativa esclusiva per le donne. Il dialogo si è svolto in maniera onesta, aperta e diretta; a fare da filtro c'erano soltanto le mascherine. Varie postazioni informative hanno offerto un ampio spaccato sull'esercito, sul Servizio della Croce Rossa e sulla protezione civile.

22.10.2020 | Comunicazione Difesa, Nicole Anliker

Teaser_Bild_web
(Foto: VBS/DDPS, Nicole Anliker)

La maggioranza delle 146 partecipanti ha già preso parte a una serata informativa. Vi è interesse per un servizio, ma spesso rimangono ancora molte domande da chiarire. Quali sono le varie Armi dell’esercito? Quale modello di servizio è adatto, e quali sono le possibilità offerte dall’istruzione dei quadri? Per le giovani donne il servizio militare è volontario, pertanto sono loro a dover prendere l’iniziativa. In questa occasione è spiegata nuovamente in modo dettagliato la procedura di iscrizione fino al reclutamento, così come i diritti e i doveri che derivano dalla decisione di effettuare il servizio militare.

Numerose domande

Qual è il mio ruolo: combattere, appoggiare, aiutare oppure svolgere compiti tecnici? Nell’ambito di una presentazione suddivisa in numerose postazioni con altrettanti attori, le ragazze hanno cercato individualmente risposte a queste e ad altre domande, che hanno per esempio trovato presso Hans Schori, ufficiale di reclutamento e colonnello SMG.

Sono abbastanza sportiva per la scuola di reclutamento? – Degli esercizi del test di fitness dell’esercito hanno consentito alle giovani donne di effettuare una prima valutazione e di ottenere molti consigli per una preparazione ottimale.

Quale sensazione si prova a imbracciare un fucile d’assalto, indossare un giubbotto di protezione o portare il pacchettaggio completo? Alcuni militari donne di esperienza hanno aiutato le interessate a provare il materiale e hanno risposto a numerose domande in merito alle loro esperienze durante il servizio militare.

Alcuni vantaggi e dettagli

Le esperienze e le capacità acquisite mi aiuteranno anche in ambito professionale? – Molte donne possono immaginarsi di svolgere una funzione di quadro e per questo fine, oltre a fornire prestazioni, sono anche disposte ad assumersi responsabilità. «Questa formazione pratica sarebbe un diversivo gradito rispetto alla quotidianità a scuola o all'università», affermano due studentesse del liceo, che reputano questi vantaggi e benefici accademici molto interessanti per la loro carriera futura. Anche in questo caso le studentesse hanno ricevuto molte informazioni interloquendo direttamente con gli ufficiali donne. Durante questi colloqui da donna a donna si è parlato anche delle piccole cose della quotidianità soprattutto rilevanti per le donne. Se ci fossero stati solo uomini, forse determinati argomenti non sarebbero stati affrontati.

A favore di un maggior numero di donne

Anche il consigliere di Stato Philippe Müller, direttore del Dipartimento della sicurezza del Cantone di Berna, si è detto lieto che il numero di donne stia aumentando incisivamente. In loco lo ha soprattutto colpito l'atmosfera positiva tra i presenti. Afferma che lo riempie di gioia vedere giovani donne che si interessano con tanto entusiasmo al servizio militare. Verso l'obiettivo di aumentare la percentuale di donne nell'esercito si è fatto un notevole passo avanti dopo questa giornata informativa così riuscita.

Foto

Documenti