print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

21 punti ECTS per il corso di formazione ciber

A tutte le persone che hanno assolto il corso di formazione ciber dell'Esercito svizzero, la Scuola universitaria professionale di Lucerna assegna 21 punti ECTS computabili per il successivo bachelor in Information & Cyber Security. Questo accordo è il risultato di colloqui tenutisi tra la Base d'aiuto alla condotta e la Scuola universitaria professionale di Lucerna, che ha già ricevuto le prime iscrizioni: tre ex reclute inizieranno infatti in autunno il ciclo di studi bachelor con 21 punti ECTS già accreditati.

12.04.2019 | Communication Défense, Anna Muser

DSC_0023_b

Si tratta di un passo importante per il riconoscimento dell'istruzione in ambito ciber dell'esercito nonché di una conferma che la via intrapresa è quella giusta

Colonnello SMG Robert Flück

 

«Si tratta di un passo importante per il riconoscimento dell'istruzione in ambito ciber dell'esercito nonché di una conferma che la via intrapresa è quella giusta», afferma il colonnello SMG Robert Flück, che nell'estate del 2018 aveva lanciato il corso di formazione ciber. Questo accordo dimostra l'importanza dei contenuti d'apprendimento del corso di formazione e che l'istruzione ciber si inserisce perfettamente nel panorama formativo svizzero. «In ultima analisi questo è un vantaggio per l'economia, per i nostri partecipanti e naturalmente anche per l'esercito», continua Flück. Il responsabile del ciclo di studi bachelor, Bernhard Hämmerli, conferma che i partecipanti al corso di formazione ciber dell'esercito dispongono già di conoscenze approfondite ed è soddisfatto dell'accordo. I contenuti appresi, corrispondenti a 21 crediti ECTS, rappresentano anche dei contenuti didattici nel curriculum della Scuola universitaria professionale di Lucerna. «È quindi corretto computare ai partecipanti del corso di formazione ciber queste conoscenze come prestazioni già fornite», conclude Hämmerli.