print preview

Sistema missilistico di difesa contraerea mobile RAPIER

Il Rapier è un sistema missilistico di difesa contraerea mobile trainato che consente di combattere bersagli volanti fino a quote medie di giorno, di notte e in condizioni di visibilità ridotta. È caratterizzato da un tempo di reazione molto breve e da un elevato potenziale di precisione e di distruzione.

Unità di fuoco RAPIER
Gruppo
Fliegerabwehr
Classe
Missili di difesa contraerea
Luogo d'impiegio
Terra-Aria

Il sistema d’arma Rapier è costituito dai seguenti componenti principali:

  • lanciamissili con radar di ricerca (sotto Radom), apparecchio per l’identificazione elettronica delle truppe amiche-nemiche, trasmettitore di comando, calcolatore digitale e due braccia di lancio per il lancio di missili;
  • radar d’inseguimento (misurazione obiettivo e missile);
  • apparecchio di comando (direzione del fuoco);
  • apparecchio di puntamento (perseguimento ottico degli obiettivi);
  • gruppo elettrogeno;
  • armi da combattimento teleguidate.

Prestazioni del sistema:  
Radar di ricerca:  
Raggio d’acquisizione dell’obiettivo: 11.5 km
Missile:  
Gittata utile: ca. 7 km
Quota massima d’impiego: max. 3 km
Masse: 44 kg
Modalità di guida ed efficacia: Sistema di guida con comando a distanza con sfasamento misurato differenziale; impatto diretto