CUMINAIVEL

kapo_gr_fin

La polizia e l’esercito sono impegnati fianco a fianco a favore della sicurezza del WEF. Insieme realizzano la piattaforma informativa CUMINAIVEL destinata alle forze di sicurezza. Qui potete informarvi sugli avvenimenti più recenti e fare la conoscenza di persone impiegate nell’ambito del WEF.

Hans Kann's – Meccanico

Hans Kann's – Reception

Hans Kann's – Cucina

Hans Kann's - Posta da campo

Intervista con il comandante di corpo Aldo C. Schellenberg

Il comandante di corpo Aldo. C. Schellenberg, capo comando operazioni, ha visitato le truppe impiegate a favore del WEF e ha potuto farsi un’idea anche del lavoro svolto dalla redazione del Cuminaivel.

Continuare a leggere

“Meno sbagli, meglio stai”

Provate a chiudere gli occhi e a tornare indietro nel tempo. Avete da poco compiuto 18 o 19 anni. Vestiti di grigioverde, un po’ disorientati, vi trovate in una caserma assieme a decine di coetanei provenienti da tutta la Svizzera. A scandire la giornata non è più l’orologio al polso, ma il Picasso appeso alla parete. È appena iniziata la vostra scuola reclute e con essa un’esperienza di vita.

Continuare a leggere

«I soldati sono il biglietto da visita del nostro Paese»

Sia per i soldati sia per le forze d’intervento civili, le giornate coincise con il WEF sono sicuramente state intense, esigenti e appassionanti. Il consigliere di Stato grigionese Christian Rathgeb, responsabile dell’impiego a supporto del WEF e della sicurezza, ha rinunciato ad assistere al discorso di Donald Trump per ringraziare di persona i soldati.

Continuare a leggere

Ils romontsch e l’armada

La schuldada dall’armada Svizra che fan survetsch duront il WEF vegn ord tut las 4 regiuns linguisticas dalla Svizra. Cuminaivel sintressescha en questa contribuziun per ils schuldai romontschs.

Continua a leggere

Ritratto del giorno

Portrait-RobinAPorta-IT

Continua a leggere

gion-comic

Sempre informati

Abbonarsi alla Newsletter

News

28.01.2018

CUMINAIVEL | Al 2019
Al_2019

Nelle ultime due settimane, la redazione del giornale di truppa Cuminaivel si è armata di penne, bloc-notes, fotocamere e telecamere, scendendo sul terreno per visitare le truppe impiegate durante il WEF. È per voi, cari lettori, che abbiamo lavorato con tanto impegno! 
I nostri articoli sono pubblicati non solamente in italiano, ma anche in tedesco e francese.

28.01.2018

CUMINAIVEL | Il lavoro della redazione del Cuminaivel
Cuminaivel_Badge

Che ci faccio qui? Ecco una delle domande che tutti i soldati si pongono almeno una volta durante il loro servizio militare. E anche noi, i soldati della redazione del giornale di truppa Cuminaivel, non facciamo eccezione. Un buon motivo per spiegare ai lettori in che cosa consiste il nostro lavoro.

28.01.2018

CUMINAIVEL | Una donna in missione
Journalistin

Un po’ come la redazione del Cuminaivel si aggira per Davos alla ricerca di storie e informazioni. Lei è Erica Lanzi, giornalista ticinese e al suo primo WEF. L’abbiamo incontrata per scoprire i segreti del Centro congressi ma anche per farci raccontare cosa ne pensa del servizio militare.

26.01.2018

CUMINAIVEL | La missione “Simba” per proteggere il sud dei Grigioni
DSC_9108

Differenti strumenti permettono all’Esercito svizzero di assicurare la sicurezza degli invitati al WEF. Per le Forze aeree, si tratta in particolare degli aerei PC-7 che decollano dalla base aerea di Samedan.

26.01.2018

CUMINAIVEL | «I soldati sono il biglietto da visita del nostro Paese»
Rathgeb_Caduff

Durante il WEF, Christian Rathgeb, responsabile cantonale della sicurezza, ha rinunciato ad assistere a numerosi discorsi al Centro congressi di Davos per curare le relazioni con i soldati e le forze d’interveno civili. E il riscontro della popolazione lo ha soddisfatto.

26.01.2018

CUMINAIVEL | Cuminaivel Comic-Serie Episodio 3
P3-01

Dopo aver piantato il loro puch nella neve, i due compari si recano a chiedere aiuto in una baracca nelle vicinanze, che si rivela molto singolare… Seguite i due militari alla ricerca della Zwipf nell’ultimo episodio della loro indagine.

26.01.2018

CUMINAIVEL | Una sentinella per il WEF
_MG_2008

Entrare in contatto, seguire e mollare la presa solo dopo l’OK della centrale di controllo. È questa la missione della Bttr DCA m 32/1, chiamata a vegliare sullo spazio aereo sopra Davos e a radiografare ogni velivolo diretto al WEF. La redazione del Cuminaivel si è fatta spiegare i passaggi principali di questo importante compito.

26.01.2018

CUMINAIVEL | Intervista con il comandante di corpo Aldo C. Schellenberg
Korpskommandant_04

Il comandante di corpo Aldo. C. Schellenberg, capo comando operazioni, ha visitato le truppe impiegate a favore del WEF e ha potuto farsi un’idea anche del lavoro svolto dalla redazione del Cuminaivel.

26.01.2018

CUMINAIVEL | “Meno sbagli, meglio stai”
Inf_RS_01

Non c’è solo il WEF nei Grigioni. Pochi giorni fa decine di reclute provenienti da tutta la Svizzera hanno iniziato la Scuola di fanteria 12. La redazione del Cuminaivel ha incontrato sei di loro e, nel pieno della seconda settimana di servizio, ne ha carpito le sensazioni e le emozioni.

25.01.2018

CUMINAIVEL | Ils romontsch e l’armada
gion-fahne2

Als divers posts el contuorn da Tavau ein schuldai dall’armada Svizra ord tut las 4 regiuns linguisticas dalla Svizra en survetsch. Ina cumpignia unicamein romontscha dad ei buca pli. Cumineivel sededichescha pli exact a questa tematica.

25.01.2018

CUMINAIVEL | Un alloggio dell’esercito grande come un hotel
IMG_1650

Durante il WEF, i soldati di circa venti distaccamenti dormono in un alloggio gestito come un hotel. Visitando questi luoghi, si può ancora percepire la storia che trasuda dalle pareti della struttura. Cuminaivel ne ha voluto sapere di più.

25.01.2018

CUMINAIVEL | Un sacco a pelo pieno di posta e di pane
_PPD5754

Mentre i suoi camerati preferiscono rimanere al caldo, il soldato della posta da campo Moreno Andreoli si fa strada nel paesaggio invernale fino all’ufficio postale più vicino. In caso di bisogno può consegnare anche il pane.

25.01.2018

CUMINAIVEL | Impeccabilità ticinese
_PPD5886

Puntuale come un orologio svizzero, il contingente della polizia cantonale ticinese è arrivato a Davos. Durante il WEF supporterà i colleghi grigionesi a favore della sicurezza del Forum economico mondiale. Cuminaivel ha tastato il polso del caposezione Stefano Meroni e di una sua agente.

25.01.2018

CUMINAIVEL | Un’altra missione per gli specialisti di montagna
GebSpez_Uebung_04

Per analizzare gli strati di neve occorrono dati precisi e completi. Gli specialisti di montagna dell’esercito sostengono l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe nel suo lavoro quotidiano. Cuminaivel ha voluto approfondire questo argomento di stretta attualità.

24.01.2018

CUMINAIVEL | Soluzione del concorso
Impression

Nella seconda parte del grande concorso del Cuminaivel vi abbiamo chiesto quali fossero i veicoli più pesanti dell'Esercito svizzero. Nel grafico trovate la soluzione: grazie a tutti per la vostra partecipazione!

24.01.2018

CUMINAIVEL | Soluzione del concorso
grafik_lebensmittel

Sono le patate, i ravioli o il cioccolato militare? Sulla nostra pagina web www.cuminaivel.ch vi abbiamo domandato quali sono i cinque prodotti alimentari che Armasuisse fornisce in quantità maggiore all’Esercito svizzero ogni anno. Troverete la soluzione nel grafico. Complimenti ai vincitori!

24.01.2018

CUMINAIVEL | Cuminaivel Comic-Serie Episodio 2
P2-01-f

I due militari vagano per uno strano edificio. Riusciranno a trovare il soldato Gianni, scomparso con tutta la Zwipf della loro batteria ? Lo scoprirete nel prossimo episodio.

24.01.2018

CUMINAIVEL | Insieme nella neve
FullSizeRender 2

Quest’anno l’inverno ha mantenuto tutte le sue promesse, innevando le montagne grigionesi. Esercito, autorità civili e popolazione lavorano mano nella mano per assicurare la sicurezza 24 ore su 24.

24.01.2018

CUMINAIVEL | “Il soldato? Ogni tanto va coccolato”
Chefarzt_Bat_01

Dal 2017 Alessandro Rabufetti è il medico del battaglione di fanteria di montagna 48. Chirurgo maxillo-facciale nella vita civile, in grigioverde il primo tenente svolge con passione il proprio servizio. E alla redazione del Cuminaivel racconta: “Mi sento un po’ come un medico di famiglia”.

23.01.2018

CUMINAIVEL | Voci dalla truppa

Per tastare il polso della truppa siamo sempre in contatto con i nostri militari. Ogni giorno potrete scoprire le storie che raccoglieremo su cuminaivel.ch.

23.01.2018

CUMINAIVEL | Annuncio: Incendio nella Thurgauer Höhenklinik
Annuncio

Nelle prime ore del pomeriggio si è verificato un incendio nella cucina della Thurgauer Höhenklinik di Davos.

23.01.2018

CUMINAIVEL | Uno scambio personale con il capo dell’esercito
Artikel_CdA_03

Il comandante di corpo Philippe Rebord ha visitato le truppe in impiego a favore del WEF. Per i soldati si è trattato di un momento particolare, in cui hanno avuto l’opportunità di scambiare qualche parola con il capo dell’esercito. Cuminaivel ne ha voluto sapere di più.

22.01.2018

CUMINAIVEL | Soldato e cittadino: due ruoli inscindibili
Soldatenbuch_Bild_00

L’obbligo di servire che tocca tutti i cittadini svizzeri esiste da molti secoli, così come l’impiego sussidiario dell’esercito a favore delle autorità civili. Pubblicato nel 1959, il Libro del Soldato contiene alcune immagini forti nonché delle lezioni ancora attuali. Cuminaivel ha voluto rispolverare alcuni passaggi dell’opera.

22.01.2018

CUMINAIVEL | Il freddo? Non è un problema!
Artikel_Wache_1

Ci sono compiti più piacevoli rispetto a quello di fare la guardia nella neve affrontando temperature glaciali. La truppa è tuttavia cosciente dell’importanza che riveste questa missione durante il WEF. Discutendo con i soldati, Cuminaivel ha toccato con mano cosa significhi effettuare questo genere di servizio. Ecco quindi i trucchi del mestiere per un impiego al freddo e al gelo.

22.01.2018

CUMINAIVEL | Una missione nella neve
GebSpez_Uebung_03

Tra i molteplici compiti affidati all’esercito durante il WEF v’è il supporto dei soccorsi civili nelle zone di montagna. In caso di una valanga, gli specialisti di montagna possono quindi essere mobilizzati. Cuminaivel ha seguito da vicino un esercizio sullo Jakobshorn.

21.01.2018

CUMINAIVEL | «Ogni lettera è un’emozione»
_Postchef_2

I mutandoni militari utilissimi a -10 gradi, il salamino nostrano da condividere con un camerata, la lettera d’amore che riempie il cuore. La posta da campo è soprattutto questo: soccorso e buonumore impacchettati e consegnati ai soldati. «L’essenza della nostra missione non è mai cambiata» conferma al Cuminaivel il capo della posta da campo dell'esercito Fritz Affolter.

21.01.2018

CUMINAIVEL | Lo Jass nella manica
Jasskarten

A Davos i soldati sono di guardia con temperature glaciali. Durante le loro pause, i militari in impiego si svagano volentieri con delle partite a carte, in particolare a Jass. Cuminaivel ha approfondito il tema ed è pronto a fornire validi consigli a chi vuole diventare un vero campione.

19.01.2018

CUMINAIVEL | Ultimo WEF per il soldato Sciaroni
_HCD_Sciaroni4

Difende i colori dell’HC Davos e quelli della nazionale, ma è anche un soldato dell’Esercito svizzero. Un metro e 82 centimetri per oltre 90 chili, Gregory Sciaroni di battaglie sul ghiaccio ne ha combattute parecchie. Ma come la mettiamo con il Forum economico mondiale? La redazione del Cuminaivel lo ha chiesto direttamente a lui.

19.01.2018

CUMINAIVEL | Il WEF 2018 in 13 lettere
a-z-wef

Ecco le parole chiave, i numeri, le personalità e le curiosità riguardanti la 48. edizione del World Economic Forum (WEF) di Davos, che attirerà ancor più degli altri anni gli sguardi e le telecamere di tutto il mondo.

19.01.2018

CUMINAIVEL | Anche i cani militari si allenano per il WEF
_Top_Hund_00011

Per garantire i controlli d’accesso e la sorveglianza durante il WEF, la fanteria può contare sull’importante sostegno dei cani militari. Per poter essere della partita gli animali devono però superare un esame d’impiego.

18.01.2018

CUMINAIVEL | Pronti in caso d’emergenza
San-D_MG_0976

La compagnia sanitaria 8 (Cp san 8) è anche responsabile della salute della truppa in servizio. Non a caso prima di raggiungere il WEF, i soldati sanitari partecipano a una tre giorni di aggiornamento. E durante questa fase di preparazione a risultare particolarmente appassionante è la collaborazione con i medici.

18.01.2018

CUMINAIVEL | Affaire Zwipf
Poster-Quer

Un soldato è scomparso, e con lui tutta la Zwipf! Due militari partono alla sua ricerca, ignari di cosa li attende sul loro cammino. Ogni due giorni verrà svelato un nuovo episodio della loro avventura: non perdete questo appuntamento! Guillaume Stark era impiegato l’anno scorso nel dispositivo di sicurezza del WEF quale ufficiale delle forze aeree. Cuminaivel l’ha scovato e reclutato come disegnatore. È presente sul terreno, muovendosi nelle diverse postazioni e prendendo spunto da ciò che vede.

18.01.2018

CUMINAIVEL | Cuminaivel consiglia : « Eseguire il servizio di parco può salvarvi »
Puch_Winter_Preview

Negli ultimi giorni alcuni conducenti e i loro veicoli hanno già dovuto battersi con il freddo. Le previsioni meteo non promettono nulla di buono. Scorri le foto per scoprire i nostri consigli:

18.01.2018

CUMINAIVEL | Barriere, recinzioni e filo spinato: la dura missione degli zappatori al WEF
Haertung_01_100118

Da molti anni l’Esercito svizzero sostiene le autorità civili durante il WEF. I compiti adempiuti sono molteplici e tra questi si segnala la missione affidata agli zappatori, chiamati a garantire una performance logistica altamente complessa. Una missione che necessita lo spostamento di diverse tonnellate di materiale e una grande preparazione dei soldati.

17.01.2018

CUMINAIVEL | L’importanza di essere pronti
brandbek_20180110_133607

In caso d’incendio durante il WEF occorre reagire rapidamente. I quadri della divisione territoriale 3 hanno affrontato in un esercizio diversi scenari legati al fuoco, ai pericoli ad esso connessi e agli interventi volti ad assicurare la sicurezza.

16.01.2018

CUMINAIVEL | Il celluare: o «Come non tradirsi?»
Smartphone

I nostri cellulari inviano, di regola senza saperlo, una miriade di informazioni rilevanti a terzi. Inoltre aumentiamo tramite i social media e altri servizi la nostra impronta digitale: prestate dunque massima attenzione quando usate i vostri cellulari!

15.01.2018

CUMINAIVEL | Il cybervaccino - le 7 regole nel cyberspazio
Cyber-2017

La minaccia cyber è onnipresente e può colpire chiunque. Anche Lei. Sia in ambito privato che militare. Rispettando tuttavia 7 semplici regole, una forma di cyber vaccino, può difendersi efficacemente.

15.01.2018

CUMINAIVEL | Occhio all’influenza!
Gion si protegge contro l'influenza

Inverno fa rima con influenza. Anche durante il servizio militare l’attenzione deve dunque rimanere alta. “Cuminaivel” ne ha discusso con il medico in capo dell’esercito, il Divisionario Andreas Stettbacher, facendo tesoro dei consigli dell’esperto.

Video

L'esplosione della valanga

Un’altra missione per gli specialisti di montagna

Posta da campo

Anche i cani militari si allenano per il WEF

Pronti in caso d’emergenza

Major Lüga

Identificazione di un velivolo da parte delle Forze aeree – Standby 121,5

News

Info

Anche 2018 l’esercito coadiuverà le autorità civili del Cantone dei Grigioni nell’ambito dei loro compiti di sicurezza in occasione dell’incontro annuale del World Economic Forum (WEF). Il servizio d'appoggio di un numero massimo di 5000 militari è stato autorizzato dal Parlamento per gli incontri annuali del WEF dal 2016 al 2018. Nel 2018 il WEF avrà luogo dal 19 al 29 gennaio.

L'esercito protegge le infrastrutture (rete viaria, approvvigionamento elettrico e idrico), garantisce la protezione dello spazio aereo, effettua voli di sorveglianza e trasporto aerei. Inoltre coadiuva le autorità civili nell'ambito della logistica e dell'aiuto alla condotta come pure nel quadro del servizio sanitario coordinato (SSC). Adempiendo il suo incarico, l'esercito sgrava la polizia permettendole di impiegare i suoi mezzi in modo mirato.

L'esercito non presta alcun servizio d'ordine, questo spetta alla polizia. Nel quadro del loro incarico i militari potranno basarsi sull'«ordinanza concernente i poteri di polizia dell'esercito» (OPPE).

Il capo del Comando Operazioni, comandante di corpo Aldo C. Schellenberg, dirigerà l'impiego dell'esercito in qualità di comandante dell'impiego sussidiario di sicurezza (CISS). I mezzi e le organizzazioni principali subordinati al CISS per adempiere il compito sono:

  • la divisione territoriale 3 (div ter 3),
  • le Forze aeree (FA),
  • la Base logistica dell'esercito (BLEs)
  • la Base d'aiuto alla condotta (BAC),
  • la polizia militare,
  • il Centro di competenza NBC-KAMIR,
  • il Centro di competenza servizio alpino dell'esercito,
  • determinati mezzi del Comando Istruzione e di altri comandi.

Durante il WEF la Base d'aiuto alla condotta (BAC) fornisce appoggio nelle comunicazioni tra tutte le forze di sicurezza della polizia cantonale e dell'esercito. A tale scopo sono necessarie reti sicure, indipendenti da provider privati, come la Rete di condotta Svizzera. I dati vengono trasmessi da nodo a nodo in modo codificato. Sono collegati a questa rete anche sistemi civili come pure sistemi delle Forze terrestri e delle Forze aeree (p.es. il radar di sorveglianza dello spazio aereo FLORAKO).

 

Poco prima e durante il WEF le reti vengono sorvegliate 24 ore su 24 in modo centralizzato presso il Mission Control Center, gestito in collaborazione con tutti i partner (Forze aeree, Forze terrestri, settori della BAC e ditte esterne).

Vengono messi a disposizione della truppa e della polizia materiale per la protezione degli oggetti, apparecchi d'osservazione, sistemi d'illuminazione per le piazze sinistrate, sacchi di sabbia, posti di soccorso sanitario e numerosi container adibiti a ufficio. Inoltre l'esercito mette a disposizione della polizia cantonale grigionese varie attrezzature come estintori, apparecchi radio, elementi di recinzione, giubbotti di protezione e veicoli. Un battaglione della logistica ad hoc come pure altri elementi della Sanità militare e della Logistica coadiuvano la polizia cantonale grigionese nell'ambito dei trasporti, del disciplinamento del traffico, delle prestazioni sanitarie e dei lavori di allestimento e di smantellamento.

2017-10-26_WEF-DAVOS-2018
Durante il World Economic Forum 2018 il traffico aereo nella regione di Davos verrà limitato (GND fino a FL195).

Il traffico aereo sarà limitato dal 22 al 27 gennaio 2018 in una zona avente un raggio di 25 miglia nautiche (circa 46 km) al di sopra del territorio di Svizzera, Austria, Liechtenstein e Italia al cui centro si trova Davos. I decolli e gli atterraggi presso gli aerodromi regionali verranno disciplinati secondo regole e procedure particolari elaborate dalle Forze aeree in collaborazione con l'Ufficio federale dell'aviazione civile. Sarà permesso effettuare voli solamente lungo le rotte VFR indicate. Tutti questi voli sono soggetti ad autorizzazione; l'accreditamento dei piloti e degli aeromobili costituisce il presupposto per l'autorizzazione.

I voli non inclusi nelle aerovie indicate e i voli con destinazione Davos sono soggetti ad autorizzazione e anch'essi saranno autorizzati solamente previo accreditamento dei piloti e dei velivoli. Anche dopo aver ricevuto un accreditamento, per ogni volo è obbligatorio inoltrare una richiesta presso le Forze aeree le quali prenderanno la loro decisione in merito, tenendo in considerazione le esigenze operative e la sicurezza. Le indicazioni dettagliate sono riportate nelle pubblicazioni ufficiali.

Per fornire appoggio alle autorità civili saranno effettuati trasporti aerei e voli di sorveglianza con elicotteri, velivoli a elica e aerei da combattimento delle Forze aeree svizzere. Si dovrà pertanto prevedere localmente un notevole aumento dei movimenti aerei militari e del rumore, anche al di fuori del Cantone dei Grigioni.

L'organico della navigazione aerea non è composto solamente da elicotteri o da aeroplani. A partire dal 22 gennaio 2018 anche gli altri utenti dello spazio aereo dovranno rispettare le limitazioni. Le disposizioni concernenti i voli con aeromodelli, droni, deltaplani oppure parapendio vengono emanate dalla Polizia cantonale del Cantone dei Grigioni.

Validità delle limitazioni

Dalle ore 0800 (ora locale) di lunedì 22 gennaio 2018
al massimo fino alle ore 1700 (ora locale) di sabato 27 gennaio 2018.

I piloti civili possono trovare queste informazioni anche presso l'Ufficio federale dell'aviazione civile UFAC, come pure le pubblicazioni e i formulari per l'accreditamento: ► www.bazl.admin.ch/wef

Identificazione di un velivolo da parte delle Forze aeree – Standby 121,5  

Che cosa devo fare come pilota quando improvvisamente un aereo militare si affianca al mio? Come mi devo comportare? Che cosa significa e che cosa vogliono da me le Forze aeree in questo caso? Jérôme d'Hooghe «Geronimo», Chief of Air Defense Branch, Deputy Chief A3 delle Forze aeree lo spiega esaurientemente in un video. Potete trovare questo filmato sotto la rubrica «Video».

Domande frequenti

Le autorità del Cantone dei Grigioni, del Comune di Davos e della Confederazione informano il pubblico in modo regolare e obiettivo circa l’incontro annuale del WEF 2018 di Davos.

World Economic Forum Annual Meeting 2018

Impressum

(ac) sdt Andrea Cattani

(cb) sgt Curdin Badertscher

(ck) sdt Christian Kempter

(cp) sdt Cristoforo Piattini

(fe) app Florian Ellenberger

(ft) uff spec Fabio Theus

(gr) col Graziano Regazzoni

(gs) I ten Guillaume Stark

(jp) sdt Jeremy Petrus

(jw) sdt Joel Wullschleger

(kn) sdt Kabil Nageswarakurukkal

(lj) I ten Lionel Jeanneret

(lt) app Luca Toneatti

(mf) uff spec Marc Forster

(mk) uff spec Mathias Kaufmann

(mr) sdt Michael Rauchenstein

(ms) sdt Massimo Solari

(mw) sdt Mark Wyss

(ph) sdt Pirmin Henseler

(pp) sdt Premraj Paritteepan

(rc) I ten Renzo Cannabona

(rf) sgt Reto Flühmann

(rw) sgt Robbie Walker

(sh) I ten Sebastian Hueber

(st) sdt Samuel Thalmann

(th) uff spec Thomas Huggeler