print preview

Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Air2030: ultimati i contratti per gli F-35A e il sistema Patriot

Berna, 26.11.2021 – I contratti per l’acquisto degli aerei da combattimento F-35A e del sistema di difesa terra-aria a lunga gittata Patriot sono stati ultimati da armasuisse con il governo degli Stati Uniti. Sulla base di un tasso di cambio di 0,95 franchi svizzeri per 1 dollaro statunitense, i crediti d’impegno ammontano a 6,035 miliardi di franchi per gli aerei da combattimento e a 1,987 miliardi di franchi per la difesa terra-aria. Il costo degli aerei da combattimento si situa pertanto al di sotto del volume finanziario ipotizzato. Nella decisione programmatica sull’acquisto degli aerei da combattimento, approvata dal popolo svizzero, il volume finanziario autorizzato ammonta a 6,3 miliardi di franchi, sulla base delle previsioni sull’andamento del rincaro sino al 2031 e dei pagamenti previsti.

Il 30 giugno 2021 il Consiglio federale ha deciso l’acquisto di 36 aerei da combattimento del tipo F-35A dell’azienda Lockheed-Martin e di 5 unità di fuoco del sistema Patriot dell’azienda Raytheon. I crediti d’impegno saranno sottoposti al Parlamento nel quadro del messaggio sull’esercito 2022. Dopo la decisione sui modelli di aereo da combattimento e di sistema di difesa terra-aria da acquistare, è stato possibile ultimare con il governo degli Stati Uniti i relativi contratti. Le cosiddette «letters of offer and acceptance» (LOA) sono state dapprima firmate unilateralmente dagli Stati Uniti ed entreranno in vigore al momento della firma da parte della Svizzera.

Calcolo dei crediti d’impegno basato sulla pianificazione dei pagamenti

Oltre ai contratti è stata ultimata anche la pianificazione dei pagamenti. Il DDPS ha aggiornato le stime sull’andamento del rincaro, in collaborazione con l’Amministrazione federale delle finanze (AFF), dopodiché è stato possibile calcolare i crediti d’impegno.

Sino alla fornitura vigono i prezzi offerti in dollari statunitensi. Per il calcolo dei crediti d’impegno è stato considerato un tasso di cambio pari a 0,95 franchi svizzeri per 1 dollaro statunitense.
Tale ipotesi non è mutata dal rapporto di valutazione del giugno 2021: in considerazione dello stato attuale, il tasso di cambio è calcolato con cautela. A seconda dell’evoluzione, il Consiglio federale potrà applicare un tasso diverso per il messaggio sull’esercito. Per preventivare il tasso di cambio il Consiglio federale attende di solito la decisione del Parlamento. In tal modo possono essere ridotti i rischi legati al corso delle valute.

F-35A: costi inferiori al volume finanziario ipotizzato

Il 27 settembre 2020 il popolo svizzero ha approvato la decisione programmatica sull’acquisto di nuovi aerei da combattimento per un volume finanziario di 6 miliardi di franchi (in base all’indice nazionale dei prezzi al consumo nel gennaio 2018). Secondo le stime attuali sull’andamento del rincaro sino al 2031 e i pagamenti previsti, il volume finanziario massimo ipotizzabile si situa a 6,3 miliardi di franchi.

I valori attuali sono inferiori al volume finanziario ipotizzato. Per i 36 aerei da combattimento del tipo F-35A è attualmente previsto un credito d’impegno di 6,035 miliardi di franchi, suddiviso nelle voci seguenti:

• 3,828 miliardi di franchi per i 36 aerei da combattimento F-35A
• 1,927 miliardi di franchi per il pacchetto logistico (materiale di terra, materiale di ricambio, documentazione, istruzione e supporto tecnico da parte del produttore durante l’introduzione)
• 107 milioni di franchi per le munizioni
• 86 milioni di franchi per i sistemi di istruzione nonché per la pianificazione e la valutazione di missioni
• 82 milioni di franchi per gli eventuali rischi tecnici: gli F-35A saranno acquistati nella medesima configurazione impiegata da altri Paesi e il produttore costruirà gli aerei secondo i medesimi standard e le medesime procedure previsti per la costruzione di oltre 3000 aerei. Sulla base di questi elementi può essere stimato un supplemento di rischio che si situa a un valore basso rispetto ad altri progetti d’acquisto.
• 5 milioni di franchi per il rincaro stimato. Anche il rincaro può essere calcolato in base a valori bassi poiché concerne unicamente la quota di commesse dirette in Svizzera, destinate alla RUAG.

Patriot: credito d’impegno di 1,987 miliardi di franchi

Il governo degli Stati Uniti ha presentato anche i contratti per l’acquisto del sistema di difesa terra-aria a lunga gittata Patriot. I contratti per la difesa terra-aria sono soggetti alle medesime condizioni stabilite per l’F-35A. Il costo dell’acquisto del sistema Patriot è attualmente stimato a 1,987 miliardi di franchi.
Anche in questo caso è stato considerato un tasso di cambio pari a 0,95 franchi svizzeri per 1 dollaro statunitense. I rischi sono analoghi a quelli valutati per l’acquisto degli aerei da combattimento.

Affari di compensazione: 4,2 miliardi di franchi tornano in Svizzera

I due acquisti comportano affari di compensazione (affari offset) per un importo di 4,2 miliardi di franchi. Il produttore dell’aereo da combattimento assegnerà affari offset per un importo di 2,9 miliardi di franchi, di cui circa un miliardo consistente in affari offset diretti, cioè in commesse del produttore estero ad aziende svizzere in relazione con l’acquisto degli aerei. Il produttore del sistema di difesa terra-aria assegnerà affari offset per un importo di 1,3 miliardi di franchi, di cui 260 milioni di franchi per affari offset diretti. Gli impegni contratti per gli affari di compensazione dovranno essere adempiuti entro al più tardi quattro anni dopo la fornitura. Le quote relative all’imposta sul valore aggiunto, al supplemento di rischio e a commesse dirette della Confederazione ad aziende svizzere non originano affari offset.

Informazioni aggiuntive

Indirizzo cui rivolgere domande

Lorenz Frischknecht
Sostituto del capo della Comunicazione / portavoce del DDPS
+41 58 484 26 17

Editeur


Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale