print preview Ritornare alla pagina precedente Comando Istruzione

Contributo per la formazione ora anche per i sottufficiali

Dal 1° giugno 2020 i sottufficiali hanno diritto a un contributo per la formazione per un importo massimo di 3000 franchi. Ciò vale per i sottufficiali che non hanno iniziato la scuola sottufficiali prima del mese di ottobre 2019 e che non hanno ancora concluso l'avanzamento militare prima del 1° gennaio 2020.

02.06.2020 | Comunicazione Difesa, Franziska Walt

Oberwachtmeister_Symbolbild
Dal 1° giugno 2020 i sottufficiali hanno diritto a un contributo per la formazione. (Foto: DDPS)

In una riunione tenutasi il 22 aprile 2020 il Consiglio federale aveva deciso di rendere accessibili i contributi per le formazioni e i perfezionamenti in ambito civile oltre che ai sottufficiali superiori e agli ufficiali ora anche ai sottufficiali. Il giorno stabilito per l'entrata in vigore era il 1° giugno 2020. Un'ulteriore novità è che la formazione o il perfezionamento per cui viene richiesto un contributo non deve più necessariamente prevedere il conseguimento di un diploma riconosciuto a livello cantonale o federale. Ciò allarga notevolmente la cerchia di coloro che hanno diritto a ricevere il contributo, venendo incontro alle loro esigenze.

Il presupposto fondamentale per beneficiare di un contributo per la formazione è lo stesso a tutti i livelli: aver concluso con successo una scuola per i quadri e aver assolto un servizio pratico per l'istruzione quale sottufficiale, sottufficiale superiore o ufficiale fino al livello di stato maggiore del corpo di truppa (avanzamento militare). Inoltre il o la richiedente dev'essere in grado di dimostrare di aver pagato e anche di aver effettivamente frequentato la formazione o il perfezionamento. Il formulario di richiesta, che dev'essere ritornato al Personale dell'esercito provvisto della necessaria documentazione, è disponibile al seguente link .

Per un'indennità vengono presi in considerazione i corsi, i seminari e le conferenze, ma anche le lezioni private. La condizione è che la formazione o il perfezionamento sia stato organizzato da un istituto di formazione svizzero.