print preview

Ritornare alla pagina precedente Forze aeree


Spegnete le fonti laser

L'impiego di puntatori laser mette a rischio la sicurezza. Ogni anno sono una decina gli attacchi con puntatori laser subiti dai piloti delle Forze aeree svizzere. L'uso di tali apparecchi all'aperto è strettamente vietato. Le azioni di accecamento possono infatti generare gravi incidenti.

18.09.2020 | Comunicazione Difesa, Giorgio Krüsi

L'impiego di puntatori laser mette a rischio la sicurezza. Ogni anno sono una decina gli attacchi con puntatori laser subiti dai piloti delle Forze aeree svizzere.
Ogni anno sono una decina gli attacchi con puntatori laser subiti dai piloti delle Forze aeree svizzere. (Foto: VBS/DDPS)

Un soldato di guardia, un agente di polizia o una guardia di confine in volo o beninteso un pilota o un assistente di volo, senza dimenticare il personale della Rega, nessuno è al riparo da attacchi laser. Fra gli 80 casi annualmente annunciati all'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC), sono una decina gli attacchi con puntatori laser che subiscono i piloti delle Forze aeree svizzere. Sinora senza gravi conseguenze ma è solo questione di fortuna. Una realtà che da una decina d'anni preoccupa gli addetti alla sicurezza.

Gli attacchi con puntatori laser possono rivelarsi particolarmente pericolosi soprattutto nelle fasi di decollo e atterraggio o nel volo a bassa quota. I piloti abbagliati da un laser possono subire distrazioni, una cecità temporanea se non danni permanenti alla vista. Per questo gli autori di tali aggressioni rivolte contro aeromobili devono prendere in conto delle conseguenze penali.

Conseguenze penali

Data l'entità delle circostanze il Consiglio federale ha adottato in data 27.02.2019 l'ordinanza sulla legge federale sulla protezione dai pericoli delle radiazioni non ionizzanti e degli stimoli sonori (O-LRNIS). Così dal 1. di giugno dell'anno scorso, tutti i puntatori laser pericolosi sono stati vietati in Svizzera (ad eccezione dei puntatori laser di classe 2 - che possono ancora essere utilizzati in ambiente chiuso fino al 01.06.2021). Le azioni tramite puntatori laser contro l'integrità delle persone (art. 122 CP) sono perseguibili penalmente. Anche le azioni ostili contro l'ordine pubblico (art. 278 CP) possono generare importanti conseguenze penali.

L'impiego di raggi accecanti contro i piloti non solo lede all'integrità delle persone ma mette anche in pericolo la sicurezza dello spazio aereo e può generare gravi incidenti, mettendo in pericolo la vita altrui. Per l'Esercito svizzero è dunque molto importante che, per la sicurezza dei cieli anche durante la notte, i puntatori laser rimangano semplicemente spenti.


Ritornare alla pagina precedente Forze aeree