print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Le reclute sono indispensabili

L'Esercito svizzero deve garantire la sicurezza della popolazione svizzera in qualsiasi situazione. Per questo motivo, l'istruzione delle reclute e dei quadri prosegue nonostante la pandemia con un severo concetto di protezione. Per evitare nuovi contagi, è essenziale rispettare tale concetto di protezione durante il servizio e anche al proprio domicilio.

12.03.2021 | Comunicazione Difesa, Anthony Favre

Il fatto che i militari restino in buona salute è nell'interesse sia dell'esercito che della popolazione. © VBS/DDPS, André Scheidegger

Circa 12 000 reclute e 2800 quadri sono entrati in servizio il 18 gennaio e l'8 febbraio scorsi per la scuola reclute 1/2021. Si tratta della terza scuola reclute svolta con le misure per contrastare il COVID-19. L'esercito adempie così in modo esplicito il suo mandato costituzionale e si assume le proprie responsabilità per quanto concerne la protezione dei suoi militari. Per poter fornire aiuto alla popolazione anche in futuro, è infatti indispensabile che le scuole reclute proseguano.  

Concetto di protezione efficace

L'esercito ha elaborato un concetto di protezione basato sulle prescrizioni dell'UFSP e valido per tutti i militari. Tale concetto di protezione, a tutt'oggi valido, è stato affinato nel corso del tempo e ha dato prova di efficacia. Prevede tra l'altro il rispetto delle distanze, l'igiene delle mani e l'obbligo di indossare la mascherina. Inoltre tutti i militari risultati positivi al test del COVID-19 vengono posti in isolamento e tutte le persone che hanno avuto contatti stretti con persone risultate positive al test vengono poste in quarantena.

Situazione sotto controllo

Attualmente, considerando tutte le scuole reclute, le scuole per i quadri e i corsi di ripetizione in corso, 86 militari si trovano in isolamento e 236 in quarantena. La maggior parte di queste nuove infezioni sono state contratte durante i congedi del fine settimana, nel contesto civile. Sulle piazze d'armi, il concetto di protezione viene messo in atto in modo rigoroso e le catene di trasmissione sono sotto controllo.

Il fatto che i militari restino in buona salute è nell'interesse sia dell'esercito che della popolazione. Per tale motivo è essenziale rispettare il concetto di protezione, non solamente durante il servizio ma anche al proprio domicilio. Osservate sempre le misure di protezione in vigore; vi auguriamo di rimanere in buona salute!

Servizio medico militare

E-Mail