print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Dove la passione incontra zoccoli e scodinzoli

In lontananza si sente il rumore di zoccoli sull'asfalto, sul prato vicino i futuri sottufficiali impartiscono a voce alta alcuni ordini ai loro cani. I soldati del treno e i conducenti di cani sono gli specialisti quando si tratta di effettuare trasporti in terreni impervi nonché di proteggere e soccorrere. Presso la caserma Sand a Schönbühl, una delle persone responsabili dell’istruzione di questi militari è il tenente colonnello Ralph Lutz.

10.02.2021 | Communicazione Difesa, Helen Alt

Hundeführer_01
© VBS/DDPS

Il lavoro con i camerati a quattro zampe è molto variato. Mentre nelle stalle della caserma Sand si procede a strigliare e sellare i cavalli, un piccolo gruppo di conducenti di cani è già nel pieno di una sequenza d'istruzione per allenare i cani nell'ambito dell'obbedienza. I futuri sottufficiali seguono l'istruzione impartita dal direttore dell'esercizio, affinché in seguito siano loro stessi in grado di istruire le reclute.

Reclutamento, istruzione e accompagnamento dei quadri

Il sostituto del comandante, tenente colonnello Ralph Lutz, assiste all'istruzione e rivolge alcune parole ai conducenti di cani. In veste di ufficiale di professione del Centro di competenza servizio veterinario e animali dell'esercito, è corresponsabile dell'istruzione e del perfezionamento dei quadri di milizia. Concretamente ciò comprende il reclutamento, l'istruzione e l'accompagnamento dei quadri. Che si tratti di svolgere la scuola ufficiali per medici veterinari, di dirigere lo stato maggiore oppure di preparare la pianificazione pluriennale del Centro di competenza, la quotidianità dell'ufficiale di professione è caratterizzata dall'alternarsi di pianificazione, condotta e presa di decisioni.

Camerati a due e a quattro zampe

«La sfida consiste nel saper combinare quotidianamente tutti i diversi compiti che la mia funzione comporta», afferma il quarantottenne. Quale elemento di collegamento centrale tra il Servizio veterinario, lo stato maggiore e il comandante, nessuna giornata è uguale alla precedente. Ma proprio questa varietà è particolarmente apprezzata da Ralph Lutz. Prima di assumere la sua attuale funzione presso la piazza d'armi di Sand, nel 2013, ha svolto per 14 anni la professione di veterinario, lavorando principalmente con i cavalli. Oggi invece sul piano professionale Ralph Lutz si occupa soprattutto dei camerati "a due zampe". Guidare le persone e decidere in modo coerente, mirato e costruttivo rivolgendo uno sguardo al futuro: sono questi gli ambiti fondamentali dell'ufficiale di professione.

«Per il nostro lavoro esiste un requisito indispensabile: bisogna amare le persone», puntualizza Ralph Lutz e, volgendo lo sguardo verso un robusto cavallo Franches-Montagnes, aggiunge sorridendo: «Bisogna anche amare gli animali, soprattutto qui a Sand!»