print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Proiettile inesploso rimosso adeguatamente

Gli specialisti in mezzi di combattimento del comando KAMIR sono stati chiamati in servizio mercoledì 24 febbraio dalla polizia cantonale di Berna, dopo che sono state scoperte delle munizioni in un garage a Amsoldingen (BE). Tra le munizioni gli specialisti hanno trovato anche un proiettile d’artiglieria inesploso. Le munizioni e il proiettile inesploso sono stati trasportati alla piazza d’armi di Thun in un contenitore speciale e sono stati distrutti.

05.03.2021 | Comunicazione Difesa, Anthony Favre

Tra le munizioni annunciate, gli specialisti in mezzi di combattimento hanno trovato un proiettile d’artiglieria inesploso. © VBS/DDPS, comando KAMIR

Mercoledì 24 febbraio verso mezzogiorno la polizia cantonale di Berna è stata informata del ritrovamento di munizioni in un garage ad Amsoldingen (BE). Gli specialisti della brigata Incendi ed esplosioni della polizia cantonale hanno trasmesso l’allarme alla Centrale d’annuncio di proiettili inesplosi, che ha mandato degli specialisti in mezzi di combattimento del comando KAMIR al luogo di ritrovamento.

Dai risultati dei primi accertamenti è emerso che tra le munizioni rinvenute vi era un proiettile d’artiglieria inesploso. Come misura di sicurezza, la polizia cantonale ha sbarrato tutta l’area e le strade d’accesso per la durata dell’impiego e ha pregato gli abitanti del circondario di rimanere a casa. Nel frattempo gli specialisti del comando KAMIR sono riusciti a rimuovere le munizioni e il proiettile inesploso. Quest’ultimo è stato distrutto presso la piazza d’armi di Thun con la tecnica di brillamento.

Gli specialisti del comando KAMIR sono chiamati in servizio regolarmente per sgomberare munizioni e proiettili inesplosi. Nel 2019 la Centrale d’annuncio di proiettili inesplosi ha ricevuto ben 783 notifiche. Proiettili inesplosi e resti di munizioni vengono ritrovati in piazze d’armi, in zone degli obiettivi situate in montagna o sui ghiacciai, in corsi o specchi d’acqua ma anche in abitazioni private.

Per evitare incidenti vi preghiamo di attenervi ai seguenti principi: non toccate mai i proiettili – contrassegnateli – segnalateli, per telefono al numero 117 o tramite l’app «Inesploso».

Segnalare i proiettili inesplosi

Con il termine «proiettili inesplosi» s’intendono le munizioni le cui parti costitutive ed elementi attivi non hanno funzionato, indipendentemente dalla causa, dopo essere state sparate o lanciate o dopo aver attivato il dispositivo d’innesco. In caso di trattamento inadeguato possono essere pericolosi per la vita e l’integrità fisica per un periodo indefinito. Per evitare incidenti vi preghiamo di attenervi ai seguenti principi: non toccate mai i proiettili – contrassegnateli – segnalateli, per telefono al numero 117 o tramite l’app «Inesploso». Qualora possibile utilizzare sempre l’app, che è possibile scaricare gratuitamente dall’App Store o dal Google Play Store.

Annuncio di proiettili inesplosi