print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

Il Consiglio federale nomina Thomas Süssli nuovo capo dell’esercito

Berna, 04.09.2019 – Mercoledì 4 settembre 2019 il Consiglio federale ha nominato il divisionario Thomas Süssli nuovo capo dell’esercito. Thomas Süssli (52 anni) succederà a Philippe Rebord il 1° gennaio 2020, con contemporanea promozione al grado di comandante di corpo.

04.09.2019 | Comunicazione DDPS

Suessli_Thomas


Il futuro capo dell’esercito, originario di Wettingen (AG), è sposato e padre di due figli. Thomas Süssli ha concluso un apprendistato di laboratorista in chimica. Dopo l’istruzione a ufficiale e un impiego dell’ONU in Namibia ha cambiato settore professionale e ha lavorato come informatico presso la Società di Banca Svizzera a Basilea. Successivamente ha svolto diverse formazioni continue conseguendo i diplomi federali di analista programmatore, informatico di gestione e analista finanziario. Nel 2010 ha inoltre concluso con successo l’executive master of business administration FHO presso la Scuola universitaria per la tecnica e l’economia (HTW) di Coira.

Dal 1989 al 2001 ha lavorato in diverse funzioni presso l’UBS AG di Basilea, Zurigo e Londra e in seguito ha gestito fino alla fine del 2007 la IFBS AG di Zurigo in qualità d’imprenditore e di comproprietario. Dal 2008 al 2014 ha assunto diverse funzioni dirigenziali presso la Bank Vontobel AG e Credit Swiss AG a Zurigo. Da ottobre 2014 è stato CEO della Vontobel Financial Products di Singapore, di cui ha curato l’entrata sul mercato e i prodotti finanziari in Asia.

Quale ufficiale di milizia ha comandato la compagnia sanitaria 22 e il battaglione d’ospedale 5. Dal 2008 è stato incorporato nello stato maggiore della brigata logistica 1 in qualità di sottocapo di stato maggiore della logistica e di sostituto del comandante. Il 1° luglio 2015 è stato nominato dal Consiglio federale comandante della brigata logistica 1, con contemporanea promozione a brigadiere. Il 1° gennaio 2018 è stato nominato capo della Base d’aiuto alla condotta, con contemporanea promozione a divisionario.

Thomas Süssli succederà il 1° gennaio 2020 al comandante di corpo Philippe Rebord.

Il comandante di corpo Rebord è stato nominato capo dell’esercito dal Consiglio federale nel 2017. Il 3 aprile 2019 ha comunicato le sue dimissioni per motivi di salute.

Indirizzo cui rivolgere domande
Renato Kalbermatten
Capo Comunicazione DDPS
+41 58 464 88 75

Der designierte Chef der Armee Divisionär Thomas Süssli