print preview Ritornare alla pagina precedente Pagina iniziale

I ginnasti conoscono da vicino l'esercito

L'esercito si presenta spesso al pubblico e mostra i suoi compiti fondamentali, i suoi mezzi e le sue attività. Ciò è avvenuto anche in occasione della Festa federale di ginnastica 2019, che si è recentemente tenuta ad Argovia. Degli specialisti hanno fornito informazioni su diversi ambiti particolari. Si tratta di un'opportunità ideale per conoscersi meglio, discutere e rispondere alle domande poste.

20.06.2019 | Comunicazione Difesa, Fahrettin Calislar

DSC_8510
L'esposizione dell'esercito in occasione di manifestazioni è stata rinnovata e si presenta al pubblico per la prima volta alla Festa federale di ginnastica 2019 di Aarau.

Saltano all'occhio. Vicino al palco principale della Festa federale di ginnastica ad Aarau, le tende mimetiche della nuova esposizione dell'esercito sono ben visibili anche da lontano. Presso diversi stand, militari in uniforme e collaboratori civili presentano gli svariati compiti nonché i mezzi con cui l'esercito adempie il proprio mandato. «L'esercito può e deve presentarsi alla popolazione», afferma Claudia Hofer, che nel settore Comunicazione dell'esercito è responsabile delle esposizioni in occasione di manifestazioni: «Non abbiamo solamente carri armati, aerei e biscotti». Diverse grandi manifestazioni offrono l'opportunità di presentarsi in modo adeguato (cfr. riquadro).

I costruttori di ponti superano l'Aare

«Si tratta di una festa gigantesca», afferma felice Claudia Hofer allo stand riferendosi sia all'esposizione dell'esercito sia all'intera manifestazione. Già il mattino presto le visitatrici e i visitatori della più grande manifestazione svizzera di sport popolare vengono accolti con cioccolato e biscotti militari. Una parte dell'esposizione dell'esercito è un concorso con domande relative ai diversi ambiti tematici. Per esempio i soldati del genio portano i visitatori presso un ponte che il loro battaglione ha costruito nel corso di ripetizione in marzo. La seconda domanda del concorso riguarda la lunghezza di questo ponte e il modo per trovare la risposta è percorrere il ponte a piedi e fare le dovute misurazioni.

Un altro polo d'attrazione allo stand è l'app sportiva ready #teamarmee dell'esercito. In sintonia con la festa di ginnastica, i partecipanti si cimentano in due discipline che fanno parte dell'app: forza del tronco ed equilibrio su una gamba. Seguendo gli incoraggiamenti del primotenente Mara Hug, adulti e bambini provano a mantenere il più a lungo possibile la posizione in appoggio sugli avambracci sollevando alternativamente i piedi. «Tenete basso il sedere!», esorta Mara Hug, e le ginnaste di Gränichen eseguono l'esercizio alla perfezione. «Dai che ce la fate, è solo una questione mentale, tenete duro!», le incita il primotenente. Le ginnaste resistono per più di tre minuti, un ottimo risultato.

Informazioni per futuri apprendisti e professionisti

Il team di apprendisti di Simon Zulliger, responsabile della formazione professionale di base presso il Centro logistico dell'esercito Othmarsingen (CLEs-O), fa pubblicità alle dodici professioni d'apprendistato offerte dal centro. Due futuri meccatronici illustrano ad esempio le particolarità del loro lavoro. «Gli apprendisti sono seguiti molto meglio rispetto ad altre aziende formatrici. I maestri di tirocinio hanno tempo di occuparsi delle nostre questioni», afferma David Stocker, che a breve concluderà il suo apprendistato. «Sono richieste sia conoscenze teoriche che capacità pratiche», aggiunge l'apprendista Ayman Christen.

Laura Hilber ha colto al volo l'opportunità e sta infatti svolgendo il terzo anno d'apprendistato commerciale presso il CLEs-O. Già da piccola era legata all'esercito, anche suo padre lavora al CLEs-O. Conosce quindi già bene l'ambiente e in futuro desidera prestare servizio militare. «Nell'esercito posso gettare uno sguardo su numerose funzioni e conoscere svariati compiti, non solamente in ambito commerciale, bensì anche nella logistica», aggiunge la collega Corina Deubelbeiss.

Peter Küng sottolinea l'importanza di essere presenti a queste grandi manifestazioni nel quadro della ricerca di volontari per gli impieghi all'estero. Ad Aarau, il suo Centro di competenza SWISSINT può dialogare direttamente con possibili specialisti e professionisti per diverse funzioni. «A queste manifestazioni sono infatti presenti anche delle persone che non sono mai entrate in contatto con l'esercito», spiega Küng pensando anche − e soprattutto − alle donne, che SWISSINT cerca per molte funzioni speciali.

Conclusione

Claudia Hofer riassume i riscontri relativi all'esposizione dell'esercito, che ad Aarau è stata allestita per la prima volta. Un elemento di spicco della mostra sono stati gli occhiali per la realtà virtuale, impiegati dall'esercito per la prima volta nel quadro di un'esposizione. Con questi i bambini hanno visto un filmato della Patrouille Suisse mentre gli adulti hanno vissuto un video a 360° dei granatieri impegnati in un combattimento in zona edificata. I gadget sono apprezzati, come testimoniano le code che si sono formate spesso davanti agli stand. In breve: «In generale il concetto della nuova esposizione funziona, tuttavia abbiamo constatato anche del potenziale di miglioramento», conclude Claudia Hofer. Molti adeguamenti sono già stati considerati nei lavori di pianificazione della prossima esposizione, che si terrà a metà agosto in occasione dell'anniversario della piazza d'armi di Thun.

Foto

Manifestazioni

L'esercito si presenta alla Svizzera

Gli elementi centrali della nuova esposizione dell'Esercito svizzero sono i progetti di rinnovamento dei sistemi aerei e terrestri nonché le sfide e le prestazioni nell'ambito della ciberdifesa. Inoltre l'esercito mostra quali prestazioni d'appoggio fornisce a favore della popolazione in Svizzera e all'estero, illustra le possibilità formative e di lavoro e presenta la nuova app sportiva ready #teamarmee. I visitatori possono testare la loro condizione fisica partecipando a un concorso. Oltre a moderni supporti mediatici, lo stand mette anche a disposizione occhiali per la realtà virtuale e video a 360°, con cui è possibile partecipare «in prima persona» a impieghi ed esercizi in volo. L'esercito presenta inoltre una parte degli oltre 200 profili professionali per collaboratori civili, le quattro categorie professionali per collaboratori in uniforme come pure le 30 professioni d'apprendistato.

 

Potete visitare l'Esercito svizzero in occasione di queste manifestazioni:

200 anni della piazza d'armi di Thun

Sabato 17 agosto 2019 la più antica piazza d'armi federale della Svizzera festeggerà il suo 200° anniversario. Orario d'apertura: dalle 9 alle 17.

 

Festa federale di lotta svizzera e dei giochi alpestri

Da venerdì 23 a domenica 25 agosto 2019, Zugo

La "Federale" 2019

La «Federale» 2019 ad Aarau

Aarau ha ospitato per due fine settimana la 76° Festa federale di ginnastica. La più grande manifestazione svizzera di sport popolare è iniziata il 13 giugno e si è conclusa il 23 giugno. In totale vi hanno preso parte 70 000 ginnaste e ginnasti delle varie associazioni che fanno parte della Federazione svizzera di ginnastica. Dopo il primo fine settimana dedicato alle giovani promesse e alle categorie élite, nella seconda parte si sono svolte le competizioni delle società. La grande manifestazione si è conclusa con un corteo il sabato e una cerimonia di chiusura la domenica. La «Federale» ha accolto circa 150 000 spettatori. Oltre 8000 collaboratori hanno garantito il buon esito dell'evento. La protezione civile e l'esercito hanno fornito appoggio agli organizzatori con rispettivamente 6300 e 2760 giorni di servizio.